SANITÀ: CONTRO LA CRIMINOSA
GESTIONE DELL’EMERGENZA
E SOLIDALI CON SCORZELLI,
PROTESTA USB IN OSPEDALE

LECCO – L’Unione Sindacale di Base ha organizzato un presidio davanti l’ospedale Alessandro Manzoni di Lecco. “Le ragioni di questa iniziativa – spiegano i lavoratori – sono legate a molteplici questioni tra le quali la criminosa gestione da parte di regione Lombardia dell’emergenza sanitaria legata al Covid-Sars-2, le privatizzazioni, gli appalti e il precariato che, in silenzio, sono stati, insieme al virus, i complici della strage in Lombardia“.

“E infine – proseguono i lavoratori – la vicenda di Francesco Scorzelli, delegato Usb all’Asst di Lecco, sospeso per sei mesi per essersi rifiutato di dare seguito a direttive aziendali pericolose per la salute di dipendenti e pazienti che stanno al centro del nostro esposto presentato alla procura di Lecco”.

 

Pubblicato in: Sanità, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati