SANITÀ/RSU REPLICA A PIAZZA
INTERVISTATO DA LECCONEWS:
“SI SCUSI COI FISIOTERAPISTI,
SONO PERSONALE SANITARIO”

Abbiamo letto con attenzione l’intervista rilasciata al giornale online Lecconews da parte del consigliere regionale Mauro Piazza (FI) e ci siamo stupiti delle sue dichiarazioni quando dichiara “Questi sono i fatti che interessano ai lombardi, le polemiche le lascio fare a chi fa interrogazioni in Parlamento sulla chiusura di alcuni centri di vaccinazione, piuttosto che chiedere come mai in alcune Regioni, dove governa il proprio partito, si è deciso di vaccinare avvocati e fisioterapisti piuttosto che gli anziani. Questa sì che è una scelta politica vergognosa”.

Troviamo offensivo non conoscere cosa fanno i fisioterapisti e dove lavorano, forse è necessario spiegare che i fisioterapisti fanno parte del personale sanitario che lavora da più di un anno nei reparti Covid 19 e in particolare sono coloro che si occupano della riabilitazione fisica dei malati (non fanno solo massaggi). Si occupano in generale della riabilitazione fisica di molti pazienti con diverse patologie, fanno parte e lavorano nel Sistema Sanitario Nazionale dei nostri ospedali e nei servizi territoriali.

Riteniamo grave che un consigliere regionale non sappia cosa fanno e dove lavorano i fisioterapisti che hanno una storia professionale e formativa da parecchi decenni riconosciuta dalla scienza e dalle strutture universitarie, dal Ministero della salute e sono una figura riconosciuta dal SSN con un ordine professionale a cui fanno riferimento.

Ci auguriamo che il consigliere chieda scusa ai fisioterapisti che come tutte le figure professionali sanitarie hanno avuto la possibilità di vaccinarsi per non mettere a rischio la salute dei pazienti e la loro.

Infine, sul resto dell’intervista, non ci stupiamo delle risposte date; sappiamo qual è il suo pensiero sulla sanità lombarda. Non potevamo non intervenire su questioni cosi delicate che riguardano i lavoratori della sanità e in particolare dei fisioterapisti.

Auspichiamo che il consigliere dimostri l’attenzione a rettificare le sue dichiarazioni sul legittimo diritto e dovere di essere vaccinati.

Rsu Asst Lecco

 

L’INTERVISTA A MAURO PIAZZA

A.R.I.A. PESANTE IN REGIONE (NON SOLO PER I VACCINI). 5 DOMANDE CATTIVE A PIAZZA

 

Pubblicato in: lavoro, Sanità, Covid-19, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .