SCI, LECCHESI DA APPLAUSI:
IERI IL MIGLIOR SALA DI SEMPRE,
MOLTENI TOP IN COPPA EUROPA

LECCO – Un 12° posto stra meritato per Tommy Sala quello conquistato ieri, domenica, nello Slalom di Coppa del Mondo sulle nevi francesi della Val d’Isere. Per Tommy è il miglior piazzamento di sempre, con le lancette del crono fermate sul tempo di 1’33’06. Una gara pulita la sua, dove si è visto un Sala concentrato e determinato. Un ritorno in grande stile dopo alcuni problemi fisici che lo hanno condizionato ma a cancellare tutto ieri è arrivata una prestazione da applausi.

Sul gradino più alto del podio è finito il padrone di casa Clement Noel (1’30”52), al secondo posto lo svedese Kristeffer Jakobsen (1’31”92) e al terzo posto il croato Filip Zubcic (1’32”37).

“Siamo tutti contenti per lui, perché se lo merita ed ha dimostrato di poter stare a quel livello – commenta a fine gara il portavoce degli allenatori Pierfrancesco Dei Cas – Un risultato che arriva dopo alcuni intoppi fisici che lo hanno condizionato, quindi è un risultato che ha una valenza ancor più positiva”.

Applausi anche a Santa Caterina dove nel weekend si sono disputate le gare veloci di Coppa Europa. Protagonista un Nicolò Molteni in splendida forma. Per lui sono arrivati un 6° e un 14° posto nelle due Discese Libere e un 20° posto nel Super G di oggi, lunedì.

Nella prima gara, sabato, Molteni ha sfiorato il podio chiudendo al 6° col tempo di 1’02”29. Una performance da appalusi la sua alla quale è davvero mancato il podio per coronare una gara che ha rasentato la perfezione. La vittoria è andata allo svizzero Yannick Chabloz (1’01”63), al secondo posto con 36 centesimi di ritardo il liechtensteiniano Marco Pfiffner e al terzo posto con 45 centesimi di ritardo lo svizzero Ralph Weber.

Nella Libera della domenica Molteni ha sfoderato un’altra ottima prestazione che gli è valsa il 14° posto, fermando le lancette del crono sul tempo di 1’01”98. A salire sul gradino più alto del podio è stato lo svizzero Josua Mettler col miglior tempo di 1’01”37, alle sue spalle, secondi a parimeito con 5 centesimi di ritaro, di nuovo il liechtensteiniano Marco Pfiffner e lo svizzero Ralph Weber.

Nel Super G di oggi, Molteni ha chiuso in 17ª posizione col tempo di 1’08”33. A mettere piede sul gradino più alto del podio è stato lo svizzero Ralph Weber (1’07”04), al secondo posto con 17 centesimi di ritaro l’azzurro Giovanni Franzoni, mentre al terzo posto con 21 centesimi di ritardo l’austriaco Christoph Krenn.

“Molteni ha fatto davvero bene. Ha sfiorato il podio nella prima Discesa Libera e si è avvicinato anche nella seconda in una classifica davvero corta – dichiara  Pierfrancesco Dei Cas –. È la conferma che Molteni può stare ai vertici della Coppa Europa di velocità”.

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati