SCIOPERO FERROVIARIO
LUNEDÌ 31 DALLE 9 ALLE 17:
TUTTI I PARTICOLARI

MILANO – Dalle 9 alle 17 di domani, lunedì 31 maggio alcune sigle sindacali hanno indetto uno sciopero che potrà avere ripercussioni sul servizio ferroviario lombardo. I treni regionali, suburbani e il collegamento aeroportuale Malpensa Express di Trenord potranno subire limitazioni e cancellazioni.

Non sono coinvolte dall’agitazione sindacale le fasce orarie di garanzia, durante le quali i treni viaggeranno; arriveranno a destinazione i treni in partenza entro le 9 con arrivo alla destinazione finale entro le 10. Sono previsti autobus sostitutivi senza fermate intermedie per le eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna (da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Stabio e Malpensa Aeroporto.

Informazioni sull’andamento della circolazione saranno comunicate su sito e App Trenord e nelle stazioni, tramite i monitor e gli annunci sonori.

Infine, martedì 1 giugno è stato indetto a livello nazionale uno sciopero del Trasporto Pubblico Locale che non avrà ripercussioni sul servizio ferroviario lombardo. L’agitazione infatti non coinvolgerà Ferrovienord, operatore TPL regionale.

Le disposizioni per viaggiare a bordo
A bordo è in vigore il limite di accesso fino al 50% della capienza totale definito dalle Autorità. Per questo, è richiesto ai viaggiatori di occupare tutti i posti a sedere, evitando di sostare in piedi nei corridoi o negli spazi di discesa e salita. È necessario indossare mascherine chirurgiche o presidi analoghi su naso e bocca per l’intera corsa.

 

Pubblicato in: lavoro, Viabilità, Cronaca, Turismo, Città, Hinterland, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .