SEQUESTRA LA MOGLIE, VITTIMA
DI MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA
ARRESTATO DALLA POLIZIA

LECCO – Nel pomeriggio di martedì il personale della Polizia di Stato in servizio alla Questura di Lecco-Squadra Volanti, ha tratto in arresto un 46enne, accusato di aver sequestrato la moglie. Quest’ultima, pochi giorni prima, stanca per le continue vessazioni subite, aveva denunciato il marito per i maltrattamenti subiti, decidendo  quindi di trascorrere alcuni giorni ospite da un’amica.

Nel pomeriggio del 19 aprile, la signora si era recata nella sede dell’associazione “Telefono donna”, che opera a favore delle donne vittime di violenza. Poco dopo esser giunta sul posto, è stata individuata dal marito che con violenza l’ha costretta a salire sulla propria autovettura. Un’operatrice dell’associazione, testimone di quanto stava accadendo, ha allertato la Centrale Operativa della Polizia in Questura che ha provveduto a diramare immediatamente la nota di ricerca del veicolo alle Volanti presenti sul territorio.

Gli agenti sono riusciti a intercettare l’autovettura e a porre in salvo la vittima, procedendo quindi all’arresto dell’uomo per sequestro di persona e alla denuncia in stato di libertà per minacce gravi e lesioni personali cagionate alla moglie.

Dopo l’udienza di convalida che si è tenuta nella giornata odierna, il G.I.P. presso il Tribunale di Lecco ha disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti dell’uomo.

Pubblicato in: Città, Cronaca, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .