‘SFRUTTATA’ MA POI RITRATTÒ:
CITATA PER CALUNNIA
EX PORNOSTAR LECCHESE

LECCO – Risale al 2014 l’accusa di sfruttamento della prostituzione che una ex pornostar di Lecco aveva rivolto contro l’ex compagno e la sorella, processati in tribunale.

Nel corso dell’udienza del luglio 2016, però, la 37enne aveva ritrattato le dichiarazioni, dicendo di “non essere stata indotta né favorita nella sua attività”.

Per queste ragioni ora la donna è stata accusata di calunnia e dovrà difendersi davanti al giudice Enrico Manzi.

RedGiu

 

Pubblicato in: Cronaca, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .