LECCO/SI AGGRAPPA AL TRENO
E TENTA DI ARRIVARE IN CABINA.
ARRESTATO 41ENNE VIOLENTO

LECCO – Arrestato in stazione a Lecco un 41enne italiano che, al passaggio del treno ad Osnago, si era sporto sulla massicciata costringendo il macchinista a fermare il convoglio prima della zona prevista.

L’uomo aveva appena litigato con un’altra persona quando al giungere del treno, con una manovra azzardata e pericolosa, riuscì ad afferrare la maniglia di una carrozza e tentò di raggiungere il macchinista per fermare il convoglio. Solo la porta della cabina di guida chiusa a chiave ha evitato all’operatore di trovarsi faccia a faccia con il 41enne italiano.

Giunti a Lecco gli agenti della Polfer lo hanno intercettato e fermato. L’uomo ha insultato i poliziotti e tentato con violenza di divincolarsi, strappando anche le tendine dell’ufficio della polizia ferroviaria; necessario dunque chiamare una “Volante” a rinforzo. Inevitabile l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e per danneggiamento.

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati