RSU AZIENDE PUBBLICHE,
FP CGIL LECCO SODDISFATTA
DEI RISULTATI ALLE URNE

LECCO – Le elezioni RSU 2022 “registrano complessivamente un dato positivo per la FP CGIL di Lecco”. Lo afferma il segretario provinciale della Funzione Pubblica CGIL, Catello Tramparulo. “Nonostante le tante difficoltà legate all’emergenza pandemica, in tutti i luoghi di lavoro è stato raggiunto e superato il quorum del 50%+1”.

In ASST la FP CGIL di Lecco passa da 351 voti registrati nel 2018 a 406, aumentando i delegati in RSU da 8 a 9. Confermato il primato in ATS Brianza e Provincia di Lecco con 76 voti di lista. Con 80 voti di lista FP CGIL ritorna ad essere il primo sindacato al Comune di Lecco.

“Importante risultato registrato anche al Comune di Merate – sottolinea Tramparulo – dove, con 43 voti di lista, la FP CGIL si aggiudica 3 seggi su 3. Tantissimi sono gli enti locali che ci vedono primo sindacato. Novità anche in alcuni enti delle funzioni centrali, dove dopo molte tornate elettorali, i delegati FP CGIL rientrano in delegazione trattante. È sicuramente un risultato complessivamente positivo: più voti e più delegati“.

“Adesso – conclude il segretario FP CGIL – bisognerà impegnarsi nelle procedure di insediamento delle nuove RSU, eleggere i coordinatori e iniziare a lavorare. Saremo subito chiamati a gestire tematiche importati: i nuovi contratti nazionali di lavoro, l’organizzazione degli uffici, le gravi carenze di personale. Non siamo certamente spaventati, i risultati di questa campagna elettorale ci danno la giusta carica per andare avanti”.

 

Pubblicato in: Associazioni, Città, Cronaca, Economia, Hinterland, lavoro, politica, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .