SOGGIORNO TERAPEUTICO,
LES CULTURES CERCA FAMIGLIE
PER I BIMBI DI CHERNOBYL

LECCO – Nella memoria collettiva è rimasto il ricordo della tragica esplosione della centrale nucleare di Chernobyl del 26 aprile 1986. Ancora oggi, a distanza di molti anni, i soggiorni di ospitalità terapeutica sono fondamentali per la crescita e la sopravvivenza stessa dei bambini che quotidianamente sono esposti agli effetti delle radiazioni.

Lo scorso 17 gennaio si è concluso il progetto di ospitalità terapeutica per i bambini ucraini dell’inverno 2019/2020 organizzato da Les Cultures e ora l’associazione lecchese sta accogliendo le adesioni per il progetto dell’estate 2020: “cerchiamo famiglie che vogliano ospitare un bambino ucraino a partire dai 6 anni per circa 4 settimane nel periodo metà giugno-metà luglio”.

Dare amore arricchisce soprattutto se stessi prima degli altri. Per adesioni – da comunicare entro metà marzo – e ulteriori informazioni: associazione Les Cultures Onlus, 0341 284828, informazioni@lescultures.it.

 

 

Pubblicato in: Giovani, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati