SPORT/CORSA IN MONTAGNA:
A SETTEMBRE LA “RUNVINATA”,
CON 3 PERCORSI DIFFERENTI

LECCO – L’ultima edizione si era tenuta nel 2019, poi 2 edizioni saltate a causa delle ben note restrizioni del Covid. Ma quest’anno, la Runvinata c’è e riparte più forte che mai.

La data da segnare per tutti gli appassionati di corsa in montagna (e non solo) è quella di sabato 10 settembre 2022. Complice anche l’assenza di altre manifestazioni nel periodo, e giusto al rientro dalle ferie estive, sotto il Magnodeno si attende il tutto esaurito: l’entusiasmo è alle stelle.

Il format, oramai consolidato, prevede il ritrovo per atleti e famiglie dalle 14:30 all’Oratorio del Caleotto per poi avere lo start delle gare dei 3 percorsi alle 16, quindi dalle 17 circa gli arrivi all’Oratorio di Germanedo, la serata insieme e le premiazioni.

Come sempre tre i percorsi a disposizione: quello verde di 4,7 km – 300m D+ con passaggio più alto in località Neguggio (aperto a tutti), quello giallo di 7,5 Km – 570m D+ con passaggio più alto in località Campo de Boi (aperto a tutti) e quello rosso di 13,5 Km – 1140m D+ con passaggio più alto sulla Vetta del Monte Magnodeno (aperto ai maggiorenni con certificato medico agonistico).

A proposito del percorso, il Comitato Organizzatore segnala che ci saranno sicuramente delle piccole novità, a causa dei lavori che dovrebbero partire a luglio per la costruzione di una nuova strada per Campo de Boi: al momento l’entità della deviazione non è quantificabile, sarà nota e comunicata per tempo nei prossimi mesi a seconda dello stato di avanzamento dei lavori. Di conseguenza, i chilometraggi potrebbero leggermente aumentare rispetto quelli ufficiali.

Per ragioni organizzative e di sicurezza, sono previsti i seguenti limiti e costi: percorso rosso: max 250 iscritti – costo 25,00€; percorso giallo: max 250 iscritti – costo 15,00€; percorso verde: max 350 iscritti – costo 5,00€

Le iscrizioni apriranno on-line a breve; potranno essere chiuse anche anticipatamente per ciascuna gara al raggiungimento del numero massimo di iscritti. In ogni caso, saranno sempre valide le eventuali prescrizioni in materia COVID vigenti al momento della gara.

Tutto questo è frutto di uno straordinario lavoro in sinergia tra il Comitato Organizzatore e la Comunità Pastorale “Madonna alla Rovinata“. L’intento comune è quello di coinvolgere atleti e famiglie per popolare le varie gare e offrire agli abitanti dei tre rioni (Germanedo, Belledo, Caleotto) e a chiunque altro voglia dare un po’ del proprio tempo, la possibilità di collaborare alla riuscita della manifestazione attraverso l’attività di volontario lungo il percorso ed ai ristori: un modo per tornare ad essere protagonista della vita comunitaria che, proprio in quelle giornate, vedrà tenersi le Feste Pastorali all’Oratorio di Germanedo.

In questi giorni di inizio giugno, si stanno letteralmente bruciando le tappe per affinare la complessa macchina organizzativa: annunci, fotografi, assistenza sanitaria, sponsor, pacchi gara, ristori, verifica dei percorsi, musica, festa a contorno.

Sul sito web ufficiale tutte le informazioni e gli aggiornamenti; oltre ovviamente ai social, Facebook e Instagram, dove saranno dati gli annunci dell’apertura delle iscrizioni.

Pubblicato in: Città, Montagna, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati