SPORT: IL LECCO CALCIO A 5
RITORNA AL PALATAURUS
SABATO CONTRO LEONARDO

LECCO – Il grande giorno è arrivato. A oltre un anno di distanza, il Lecco torna a giocare al PalaTaurus, sabato alle 15 contro il Leonardo. Rispetto all’ultima sfida, datata 9 marzo contro il Monferrato (2-0 per i blucelesti), è cambiata la categoria, ma non la voglia di continuare a vincere.

Nell’8ª giornata di ritorno del girone A di Serie A2 i ragazzi di mister Pablo Parrilla ricevono i sardi del Leonardo, unica formazione rimasta in lizza per contendere a capitan Hartingh e compagni il 5° posto, con conseguente accesso ai playoff.

Il Lecco guarda gli arancionero dall’alto in basso con 4 punti di vantaggio e una partita in più. Un nuovo successo metterebbe forse definitivamente in cassaforte un piazzamento playoff per i lecchesi. L’ideale sarebbe ripetere la gara di andata, quando il Lecco si impose a Cagliari per 4-2 lo scorso 27 novembre. Tante settimane sono passate e nel frattempo il Leonardo ha avuto una crescita non da poco, passando dai piani bassi della classifica sino all’attuale 6° posto.

Pablo Parilla

Leonardo capace, prima del ko di sabato scorso contro il Mantova, di infilare tre nette vittorie partendo dal clamoroso 6-1 con cui ha espugnato il campo dell’Elledi Fossano, proseguendo poi con 6-2 nel derby contro il Monastir Kosmoto e il 7-1 in trasferta sull’AltoVicentino. Squadra quindi da tenere d’occhio, soprattutto se si considera il suo andamento esterno. I ragazzi di mister Tony Petruso hanno infatti conquistato 15 dei loro 29 punti totali lontano da casa, con un bottino di 4 vittorie, 3 pareggi e 2 sole sconfitte, segnando 33 delle 65 reti complessive e subendone solo 18 su 52. Squadra da trasferta quindi, ma il Lecco non vuole certo sporcare il suo ritorno a casa mancando i 3 punti.

Passiamo ai cannonieri della formazione sarda. A guidare l’attacco arancionero è Riccardo Siddi, autore sinora di 12 reti. Subito sotto a quota 11 troviamo Adrian Orellana, mentre il terzetto composto da Marco Tidu, Rodrigo Acco e Lorenzo Etzi può vantare 7 centri. Uno sguardo, infine, agli arbitri del match, con i fischietti Michele Corrado Schillaci da Enna, Davide Zingariello da Prato a dirigere il match e Angelo Bruno di Bergamo al cronometro.

 

Pubblicato in: Calcio, Città, Eventi Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .