SPOSTATO IL FORNO FUSORIO.
TERMINA IL TRASLOCO DEL CNR
NEI NUOVI SPAZI DEL CAMPUS

LECCO – Concluso martedì, con un trasporto davvero eccezionale, il trasferimento del Cnr di Lecco dalla vecchia sede di corso Promessi Sposi al nuovo stabile sito all’interno del Campus universitario di Lecco.

Con questo trasferimento il Cnr viene collocato nel cuore di quello che possiamo considerare un nuovo centro cittadino, grazie al campus universitario, ai nuovi laboratori appunto del Cnr e alla potenzialità offerte dall’acquisizione da parte del Comune dell’adiacente area dell’ex Piccola Velocità.

Oggetto del trasferimento d’eccezione perfezionato in settimana è un forno ad arco di plasma, una dotazione strumentale unica in Italia. Si tratta di un forno fusorio per leghe metalliche in grado di operare su “scala pilota” e dunque di soddisfare sia le esigenze della ricerca, attraverso la produzione di ridotti quantitativi di materiale di elevata purezza, sia le esigenze delle aziende che intendono sperimentare i processi di produzione e lavorazione di nuovi materiali. La peculiarità della tecnologia su cui si basa è quella di operare a pressioni relativamente elevate in ambiente di lavoro non contaminante e, quindi, particolarmente efficace nella produzione di leghe di titanio, leghe altofondenti e reattive, nuovi materiali metallici che sempre più spesso consentono una considerevole innovazione di prodotto.

“Un’occasione, il trasporto eccezionale del forno, per parlare di una realtà d’eccellenza del nostro territorio, che rappresenta un baluardo d’avanguardia e un punto di riferimento per l’Industria 4.0 italiana e non solo” commenta soddisfatto il sindaco Virginio Brivio.

 

 

Pubblicato in: Giovani, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati