STA MEGLIO ANTONIO ROSSI
DOPO L’ANGIOPLASTICA
AL ‘SANT’ANNA’ DI COMO

LECCO – L’ex campione olimpico di canoa Antonio Rossi, lecchese 52 anni, oro ad Atlanta e a Sydney oggi sottosegretario con delega allo Sport in Regione Lombardia, è stato sottoposto ad un intervento di angioplastica e sta meglio, dopo i sintomi da infarto successivi a un malore accusato nel fine settimana mentre correva la mezza maratona di Conegliano (TV).

Ricoverato all’ospedale comasco ‘Sant’Anna’, ha rassicurato tramite l’ANSA sulle sue condizioni di salute: “Ora è tutto sotto controllo e sto bene, anche se ancora non posso fare grandi sforzi. E dire che proprio in queste ore sarei dovuto partire per le Olimpiadi di Tokyo, viaggio a cui avevo rinunciato a causa dei rigidi controlli. Sono moltissimi i messaggi di affetto che sto ricevendo in queste ore. A tutti coloro che mi sono stati vicini, un forte abbraccio virtuale e un arrivederci a presto”.

“Forza Antonio! In questi giorni sono stato in contatto con lui e rassicura sentirlo già forte al telefono. L’intervento è andato bene e sta meglio”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

Il governatore aggiunge che “per il caro amico e importante collaboratore Antonio Rossi, campione olimpico e sottosegretario allo Sport di Regione Lombardia, con delega alle Olimpiadi, è stato un grande spavento. Da tutti noi grandi auguri di pronto recupero: abbiamo da organizzare delle Olimpiadi qui!. E grazie ovviamente – conclude il governatore – al dottor Mario Galli e ai medici che lo hanno curato prima in Veneto e poi all’Ospedale Sant’Anna di Como”.

 

Pubblicato in: politica, Sanità, Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .