STRADE E SCUOLE: AL VIA
LAVORI DA 2 MILIONI DI EURO

LECCO – Nei giorni scorsi la Provincia di Lecco ha dato avvio ai lavori su strade ed edifici scolastici finanziati da Regione Lombardia con legge regionale 9/2020 “Ripresa economica”, per un totale di oltre 2 milioni euro.

Circa 500mila euro sono stati devoluti come “rinforzo strutturale del corpo stradale lungo la strada provinciale 66 di Vendrogno nel territorio di Bellano”. Gli interventi, finalizzati a potenziare la fruibilità in sicurezza dell’itinerario viabilistico, consistono nel consolidamento e potenziamento delle strutture murarie esistenti, implementazione di opere idrauliche minori, rifacimento della fondazione stradale e miglioramento dei sistemi di ritenuta dei veicoli.

Un altro mezzo milione di euro verrà utilizzato per il “rinforzo cigli di valle e realizzazione barriere di sicurezza lungo diverse strade provinciali”. In particolare, gli interventi serviranno a implementare la sicurezza della circolazione e del traffico, proteggendo gli utenti della strada da pericolose cadute lungo le scarpate, evitando di intralciare la rete ferroviaria esistente e favorendo la guida notturna in tratti di strada non provvisti di illuminazione.

Il milione di euro restante verrà utilizzato per l’istituto scolastico Fumagalli di Casatenovo.

“La Provincia di Lecco sta mantenendo fede agli impegni presi con Regione Lombardia, avviando i lavori nei tempi previsti, dopo aver espletato tutte le procedure necessarie – commentano il presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli, i consiglieri provinciali delegati alla Viabilità Mattia Micheli e all’Edilizia scolastica Marco Passoni -. Dopo diversi anni la Provincia di Lecco è in grado di tornare a investire, con un significativo piano di interventi su strade e scuole, frutto di un costante confronto con gli enti superiori e i Comuni, con una visione sovracomunale indispensabile per avere un quadro d’insieme a beneficio di tutto il territorio provinciale. Strade e scuole, che rappresentano le principali competenze assegnate alle Province, necessitano di continui interventi e adeguamenti: la Provincia è costantemente impegnata nella progettazione degli interventi e nella ricerca di finanziamenti attraverso la partecipazione a bandi di enti superiori, che spesso vanno a buon fine proprio per la capacità progettuale del nostro ente”.

Pubblicato in: lavoro, Viabilità, Città, Hinterland, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 112021 .