SUPPORTO PSICOLOGICO:
UNA LINEA TELEFONICA
PER CITTADINI IN CRISI

LECCO – Grazie al protocollo d’intesa firmato con l’Ordine degli Psicologi della Lombardia, l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) di Lecco e la Cooperativa sociale CREA onlus di Milano, il Comune di Lecco informa che è operativo lo sportello di urgenza psicologica.

Si tratta di un servizio gratuito di supporto psicologico, che offre aiuto a chiunque ritenga di vivere un momento di difficoltà e senta il bisogno di confrontarsi con un professionista. Uno psicologo aiuta il soggetto a usare nel modo migliore le proprie risorse e capacità personali per affrontare la situazione di difficoltà. In particolare, lo sportello intende rispondere alle situazioni di sofferenza, anche a seguito delle condizioni createsi per la pandemia da covid-19 e della crescente necessità di servizi psicologici di primo accesso per la cittadinanza erogati in ambiti non pienamente coperti dai servizi sanitari ordinari.

A causa dell’emergenza sanitaria in atto, per adesso il servizio si svolge da remoto, in modalità telefonica:  il numero dedicato da chiamare è il 335 6735471. Nel caso fosse necessario, lo psicologo aiuterà il soggetto a capire quale possa essere il percorso più adatto alle sue esigenze, fornendogli tutte le indicazioni utili e un elenco di servizi territoriali competenti a cui rivolgersi.

Uno sguardo particolare, in questo tempo di pandemia, si vuole offrire alle famiglie: “Numerose famiglie hanno manifestato una crescente difficoltà nell’affrontare il rapporto di coppia o il rapporto con i figli dopo questi lunghi mesi di restrizioni – spiega Alessandra Durante, assessora alla Famiglia e alla Comunicazione del Comune di Lecco. Per offrire loro un primo aiuto concreto nel superare tensioni e situazioni di criticità che si sono accumulate e amplificate a causa del contesto che stiamo vivendo, come Amministrazione comunale abbiamo attivato con l’Ordine degli Psicologi della Lombardia e l’ASST di Lecco un’estensione del servizio di urgenza psicologica: da mercoledì a domenica compresadalle 9 alle 21, tutti i genitori avranno a disposizione un professionista con cui confrontarsi per ricevere sostegno. Il servizio è gratuito e accessibile con semplicità via telefono, proprio per consentire a tutti i cittadini un contatto senza barriere con un professionista che possa offrire supporto immediato per affrontare quelle difficoltà quotidiane che, esasperate e aggravate dalla situazione generale, rischiano di incidere profondamente sulle relazioni familiari”.

Il Comune di Lecco ricorda inoltre che è attivo anche il servizio #QuindiciVentiquattro, uno sportello di ascolto gratuito che offre supporto psicologico ed emotivo dedicato ai giovani dai 15 ai 24 anni. Il servizio è tenuto da un’équipe di psicologi dell’ASST di Lecco.

“Siamo particolarmente orgogliosi – afferma Paolo Favini, Direttore generale ASST Lecco – di collaborare con il Comune di Lecco per i due progetti relativi alle fragilità di ordine psicologico sia per la popolazione adulta, sia per i più giovani.  Attraverso il lavoro integrato degli psicologi della ASST di Lecco con i colleghi che operano sul territorio si realizza un proficuo scambio e lavoro di rete come previsto dalle disposizioni di legge regionali”.

Altre info su www.comune.lecco.it e www.urgenzapsicologica.it.

 

 

Pubblicato in: Sanità, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .