TENTÒ COLPO AL TAXI BOAT,
CHIESTI 5 ANNI DI RECLUSIONE
PER UN 47ENNE DI LECCO

 

LECCO – Il Pm della Procura di Lecco Andrea Figoni (foto a destra) ha chiesto di condannare a 5 anni di carcere (oltre a una multa da 1.200 euro) Cristian Valsecchi, 47 enne imputato di rapina impropria per un episodio del luglio di tre anni fa, quando l’accusato cercò di rapinare il titolare del servizio di taxi-boat del lungolago di Lecco, M.E.

Allontanatosi per il pranzo, il proprietario sorprese Valsecchi a rubare – e ne scaturì anche una lite.

M. E. ha ricostruito l’accaduto, affermando che l’uomo era scappato in bicicletta, aspetto questo contestato dall’imputato, che ha protestato la sua innocenza: “Non potevo fuggire in bici, dato che avevo una gamba fasciata per via di problemi fisici” ha dichiarato in aula l’imputato .

Il dibattimento è stato quindi aggiornato, prossima udienza il 4 marzo.

RedGiu

Pubblicato in: Cronaca, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .