TIRÒ IL FRENO D’EMERGENZA
SUL TRENO A CALOLZIOCORTE.
30ENNE CONDANNATO A 2 MESI

LECCO – Condannato a due mesi e venti giorni per aver azionato il freno di emergenza su un treno all’altezza di Calolzio.

Nel settembre 2019  un 30enne di origini nigeriane fece fermare un treno della Milano-Lecco nei pressi di Calolzio e venne subito identificato dal personale Trenord e dai carabinieri.

Le indaginiportarono  a contestare al 30enne anche i reati di movimentazione scambi allo scalo merci di Maggianico e lancio di sassi contro un convoglio, ma in assenza di prove il Gup Catalano lo ha assolto da queste due accuse. Responsabile invece per l’interruzione di pubblico servizio.

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Cronaca, Città, Hinterland Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .