“MONTAGNA DI EMOZIONI”:
CON LA SCUOLA CAI LECCO
IL GRANDE SCI ALPINISMO

LECCO – Al via il ciclo di incontri “Montagna di Emozioni” 2019 promosso dalla scuola nazionale di sci alpinismo del Cai di Lecco Sez. Riccardo Cassin. A novembre, proprio all’inizio della stagione invernale, quando l’aria si fa frizzante il Resegone inizia ad imbiancarsi e giunge il momento di fare il check con gli attrezzi del mestiere, la scuola propone ad appassionati e non una serie di serate dedicate allo sci alpinismo e all’outdoor.

Il 14 novembre a Lecco presso la Sala Don Ticozzi andrà in scena la prima delle due serate in programma. Ospite speciale l’alpinista e sciatore Cala Cimenti che quest’estate ha conquistato la nona vetta più alta del mondo: il Nanga Parbat. Una volta giunto in cima, il torinese, ha iniziato la lunga discesa con gli sci. Dopo aver conseguito questo exploit alpinistico Cala è stato anche protagonista di un incredibile soccorso sul Gasherbrum VII, in Pakistan. Durante la discesa il compagno di cordata Francesco Cassardo è stato vittima di un incidente e solo grazie all’intervento dello stesso Cala Cimenti il tutto si è risolto al meglio. Sarà quindi una serata di racconti ripercorrendo momenti incredibili ed altri più drammatici.

Il 28 novembre occhi puntati su un gruppo di istruttori della stessa scuola di sci alpinismo, che una volta tolti i panni di “insegnanti” si sono cimentati in una vera e propria avventura sci alpinistica: la traversata integrale e continuativa delle Orobie dalle prime pendici dell’Alto Lario fino al Passo dell’Aprica. Un sogno che la scuola ha accarezzato per anni senza mai poterlo chiudere. Un’avventura finalmente concretizzata quest’anno in occasione del 50° della fondazione della scuola. Nessun cronometro, nessuna sfida con la montagna ma solo un grande desiderio di avventura. Un viaggio lungo 170 km e che ha visto protagonisti Stefano Bolis, Massimiliano Gerosa, Paolo Riboldi, Silvia Favaro e Jacopo Gregori.

 

Pubblicato in: Eventi, Città Tags: , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati