TENNE 4.000€ DALLE VINCITE.
CONDANNATA UNA LECCHESE
CON RICEVITORIA IN VALTELLINA

SONDRIO – Si impossessò di quasi 4mila euro, frutto del ricavato della sua ricevitoria che, però, avrebbe dovuto versare all’Erario.

Ha patteggiato una condanna  ad un anno, due mesi e tre giorni di reclusione la 50enne originaria di Lecco e residente a Samolaco, dove gestiva una ricevitoria.

Era accusata di appropriazione indebita di 3.808,34 euro perché, quale incaricata di pubblico servizio, si appropriò di somme riscosse dai giocatori che avrebbe dovuto versare all’Erario.

RedCro

 

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .