TRENI: DUECENTO PENDOLARI
OSTAGGIO DI UN NO MASK.
RITARDO SULLA MILANO-LECCO

LECCO – Un passeggero senza mascherina, ieri, ha tenuto in balia l’intero convoglio delle 8:37 in partenza da Lecco e diretto a Milano. 

Il 40enne è stato ammonito dal capotreno perché si rifiutava di indossare la mascherina, come invece prevedono le regole sanitarie anti pandemia. La richiesta però non è bastata, il No-Mask era ostinato nel non voler rispettare la normativa e quindi sono intervenuti gli agenti della Polfer per multarlo.

Nel frattempo il treno aveva accumulato 10 minuti di ritardo già in partenza. L’uomo però invece di scendere dal treno, o rassegnarsi all’uso della mascherina, si era solo spostato di alcune carrozze, costringendo la Polfer a un nuovo intervento per farlo scendere a Monza.

22 i minuti complessivi di ritardo all’ingresso del treno in Porta Garibaldi.

 

 

 

Pubblicato in: Cronaca, Covid-19, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 112021 .