TRIANGOLARE PER IL LECCO:
PARI CON VILLAFRANCA
MA BATTE IL SUPER MONZA

BRENTONICO (TN) – Si chiude con un pareggio contro il Villafranca Veronese e una vittoria contro il Monza il triangolare a Brentonico giocato dai blucelesti. In campo sono scesi praticamente due undici differenti, molti dei quali avevano sulle gambe anche l’amichevole vinta ieri contro il Bellinzona.

Nei primi quarantacinque minuti contro la formazione veneta, i ragazzi di Gaburro affrontano una squadra vogliosa di mettersi in mostra e brava a non concedere nessuno spazio. D’Anna e Maffei provano a sgomitare, con quest’ultimo che al 22′ prova a impensierire Martello che blocca in due tempi. Poco dopo D’Anna serve nel corridoio centrale Nivokazi, che in girata non trova lo specchio della porta. Nell’ultimo quarto d’ora entrambi gli allenatori effettuano dei cambi e non succede quasi più nulla. Allo scadere Segato prova a replicare su punizione la rete di Bellinzona, ma Rossi si supera. Alla lotteria dei rigori il Lecco viene condannato e l’errore di Moleri costa la vittoria dagli undici metri.

Quella che scende nella seconda mini-amichevole contro il Monza è un’altra squadra. I primi minuti sono a favore dei biancorossi che schiacciano il Lecco nella propria metà campo. Safarikas blinda la porta e i blucelesti passano in vantaggio grazie all’errore della retroguardia monzese. Marchesi ringrazia e segna a porta praticamente vuota il gol dell’ex. Un minuto più tardi è D’Anna a sfiorare la rete da punizione. Il Monza prova a reagire, ma il Lecco è quadrato e concreto. Al 21′ Safarikas esce di pugno e salva una potenziale occasione pericolosa, mentre il portiere greco è fortunato al 29′. La deviazione della difesa lecchese sbatte sulla traversa, la palla rimane lì e la conclusione di Marchi rimbalza addosso allo stesso Safarikas che con i riflessi blocca il pallone. Per l’arbitro non c’è più tempo e il Lecco vince 1-0.

Nel terzo match Monza e Villafranca Veronese non vanno oltre lo 0-0. Dagli undici metri vincono i veneti che si aggiudicano la vittoria finale con 4 punti, gli stessi del Lecco che paga la sconfitta ai rigori nello scontro diretto.

 

TABELLINO LECCO – VILLAFRANCA VERONESE

LECCO (4-3-3): Safarikas; Samake, Merli Sala, Crippa (Alborghetti dal 31’), Merli Sala, Magonara; Manganaro (Segato dal 28’), Moleri, Marchesi; D’Anna, Maffei, Nivokazi.
A disposizione: Bacci, Procopio, Malgrati, Carboni, Morlandi, Scaccabarozzi, Giudici, Capogna, Chinellato. Allenatore: Marco Gaburro.

VILLAFRANCA VERONESE: Martello (Rossi dal 33’), Abbate, Andreis, Boccalori, Cannoletta, Maccarone, Borgogna, Ambrosi (Taouriri dal 32’), Zanetti, Valenta, Del Bar.
A disposizione: Serra, Bortignon, Dudic, Scapini, Dentale, Amoh, Lovato. Allenatore: Giovanni Arioli.

TABELLINO MONZA – LECCO

MONZA: Sommariva, Anastasio, Galli, Bellusci, D’Errico, Palazzi, Iocolano, Negro, Andrade Siquieira, Marchi, Sampirisi.
A disposizione: Delfrate, Fossati, Chiricò, Lora, Brighenti, Ahmetaj, Di Munno, Lepore, Touba. Allenatore: Christian Brocchi.

LECCO (4-3-3): Safarikas; Samake, Merli Sala, Carboni, Magonara; Segato, Marchesi, Scaccabarozzi; D’Anna, Nivokazi (Giudici dal 21′), Chinellato.
A disposizione: Bacci, Alborghetti, Procopio, Malgrati, Crippa, Morlandi, Manganaro, Capogna, Moleri, Maffei. Allenatore: Marco Gaburro.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati