TRUFFA DEL FINTO FINANZIERE:
LA VITTIMA NON CI CASCA
MA SENZA PROVE È ASSOLTO

CARENNO – 45enne con precedenti si finse finanziere per vendere telefonicamente una inesistente rivista della Guardia di Finanza. All’altro capo della cornetta un uomo di Carenno che non è cascato nella trappola e ha avvisato subito i veri militari. Era il 2015 e gli investigatori non ci misero molto a risalire alla vera identità di colui che si faceva chiamare “comandante Borrelli“, per M.B. si è aperto dunque il procedimento processuale.

La difesa ha contestato tutto l’impianto accusatorio chiedendo l’assoluzione dell’imputato per mancanza di prove mentre il pubblico ministero ha chiesto la condanna a 8 mesi. La decisione del giudice è stata l’assoluzione per non aver commesso il fatto.

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera Tags: , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati