UFFICIALE QUEL CHE SI SAPEVA:
PEPPINO CIRESA CANDIDATO
DEL CENTRODESTRA PER LECCO

LECCO – Questo giornale lo aveva anticipato settimane fa, solo staserea diventa ufficiale ma ormai era quel che si dice un “segreto di Pulcinella”: abbondantemente sponsorizzato da Confcommercio Lecco (che si è spesa con tutta la dirigenza per portarlo da Salvini a Milano), Peppino Ciresa – ex capo della stessa associazione dei negozianti cittadini – è il candidato sindaco del centrodestra per le elezioni comunali del 2020.

Lo annuncia, quasi fosse una novità, il segretario cittadino della Lega Emanuele Mauri che con Forza Italia e Fratelli D’Italia comunica il nome di Ciresa, “presidente di Confcommercio Lecco dal 2006 al 2016 e storico presidente del CAI”.

Il candidato, “espressione delle forze politiche che compongono l’intera coalizione, è il frutto di un accurato percorso gestito con diligenza, responsabilità, serietà e impegno dalle segreterie locali e regionali fino al livello nazionale”.

“Ciresa – afferma la nota – è da questo momento chiamato a guidare un gruppo che si candida a governare la Città, per farla rinascere dalla politica di centrosinistra che l’ha mortificata e che si è mostrata inadeguata, coniugando tutte le istanze provenienti dal mondo moderato, esercitando quello stesso ruolo di sintesi che in passato lo ha già visto protagonista”.

“Siamo ben coscienti – dichiara infine Mauri a nome del cartello elettorale – delle aspettative che la città ed il territorio hanno maturato in questi anni e riteniamo che il centrodestra abbia tutte le carte in regola per candidarsi alla guida della nostra Lecco, con un programma ambizioso, riconquistando quell’immagine positiva che i lecchesi meritano e ben ricordano”.

 

Pubblicato in: Elezioni, politica, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati