UNA MARATONA VIRTUALE
PER SCONFIGGERE LA POLIO
INSIEME AI ROTARY LOMBARDI

LECCO – Parte la Virtual Run End Polio. Dal 24 ottobre al 6 novembre chiunque potrà partecipare alla corsa benefica in solitaria che unirà ogni Regione d’Italia. A organizzarla e promuoverla è il Rotary Distretto 2042 che riunisce i Club delle province di Bergamo, Como, Monza Brianza, Lecco, Sondrio, Varese e la parte Nord della provincia di Milano. Accolgono il progetto anche da tutti i Distretti Rotary italiani.

Ogni chilometro percorso sarà convertito in un contributo a sostegno del progetto Rotary End Polio Now e andrà a sommarsi ai chilometri percorsi da tutti gli altri partecipanti. L’obiettivo è raggiungere quota 42.195 km, equivalenti alla circonferenza dell’Equatore, la somma di quasi mille maratone.
Ai partecipanti è richiesto di indossare una maglia rossa, colore simbolo della campagna alla Polio.

La poliomielite è ancora una realtà e continua a mietere vittime tra i bambini al di sotto dei cinque anni. Colpisce il sistema nervoso e si trasmette da una persona all’altra, quasi sempre attraverso l’acqua contaminata.
La scienza ha fatto passi importanti, in una maratona che ha unito il pianeta e di cui finalmente si è giunti allo sprint finale. La cura ancora non c’è, ma esiste un vaccino sicuro ed efficace che il Rotary, con il progetto End Polio Now, sta portando in ogni angolo del Pianeta.
L’obiettivo è creare una rete di presidi medici a tutto campo ovunque nel Mondo, anche tra le zone più disagiate. Strutture che si sono rivelate fondamentali nella lotta contro Zika ed Ebola e che in futuro saranno indispensabili anche per contrastare il Covid-19.

Per prenotarsi alla Virtual Run End Polio basta iscriversi sul sito www.rotarianvirtualrun.it. e decidere se camminare o correre. Per monitorare il percorso basta scaricare l’app Rotary Virtual Run. Per condividere video, foto e commenti si può usare l’hashtag #VRunEndPolio.

 

Pubblicato in: Eventi, Sanità, Città, Hinterland, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati