UNIVERSITÀ, IL POLITECNICO
TRA I TOP MONDIALI IN DESIGN,
INGEGNERIA E ARCHITETTURA

MILANO – Continua a scalare posizione il Politecnico di Milano nella speciale classifica QS World University Rankings by Subject 2022, che mette in ordine le università migliori al mondo per ambito disciplinare.

Per Ingegneria, negli ultimi sei anni l’Ateneo lombardo è salita di 11 posizioni, raggiungendo oggi il 13° posto al mondo (dal 24° posto del 2016). In Architettura e Design ha guadagnato cinque posizioni ed è rispettivamente 10° e 5° a livello globale.

In Europa, il Poli al 7° posto nell’area Engineering and Technology, al 3° per Art & Design e al 5° per Architecture & Built environment, mentre nel panorama italiano si conferma primo assoluto in Architettura, Design e per la quasi totalità delle materie di Ingegneria (Computer Science & Information Systems; Chemical Engineering; Civil & Structural Engineering; Electrical & Electronic Engineering; Mechanical, Aeronautical & Manufacturing Engineering).

“Il risultato raggiunto è decisamente positivo e ne siamo orgogliosi. Non solo per le riconferme nei campi dell’Architettura e del Design, eccellenze mondiali, ma soprattutto a fronte delle posizioni scalate nell’ingegneria, contesto altamente competitivo e di più difficile posizionamento per gli atenei italiani – commenta Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano -. Non una piacevole sorpresa, piuttosto il meritato riconoscimento del valore delle politiche attivate in questi ultimi anni: dagli investimenti in infrastrutture di ricerca alle alleanze internazionali. Un indicatore importante della nostra reputazione e della nostra attrattività verso ricercatori e studenti di talento, dentro e fuori dai confini nazionali”.

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Dal mondo, Scuola Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .