14 PAIA DI SCARPE GRIFFATE
MA FALSE GLI COSTANO 3.750 EURO

LECCO – Il commerciante lecchese M. G. ha patteggiato 15 giorni e una multa di 3.750 euro (pena sospesa)per aver introdotto in Italia prodotti con marchi segni contraffatti. I fatti risaligono al 2011: dopo un controllo delle forze dell’ordine erano state rinvenute 14 paia di scarpe all’interno del magazzino del negozio cittadino. Si trattava di calzature marchiate con griffe note come Hogan, Bikkembergs e altre ancora, risultate però palesemente false.

 

Pubblicato in: Città, Economia, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati