82ENNE FINISCE NEL DIRUPO CADENDO DAL PROPRIO ORTO

LECCO – E’ successo nel rione di Bonacina, nell’area dietro alla chiesa. Il fattaccio proprio alla vigilia del compleanno dello sfortunanto protagonista, A.P., che domani avrà 82 anni. L’uomo stava lavorando nel proprio orto, quando improvvisamente è scivolato nel fosso che si trova al confine del terreno. Una caduta di una ventina di metri, ruzzolando l’uomo è arrivo fino ai bordi del torrente Caldone.

Lì ha iniziato disperatamentte a urlare e per sua fortuna in una vicina ditta chiusa ma con alcune persone intente a sbrigare pratiche amministrative lo hanno sentito, è partita quindi la telefonata al 118. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Lecco che hanno imbarellato l’infortunato e trasportato sull’altra riva del corso d’acqua dove ad attenderlo c’erano i sanitari del 118 e l’ambulanza di Lecco Soccorso.

Il fatto è successo in tarda mattinata, alle 10 di oggi martedì.  Ai soccorritori A.P. non è stato capace di spiegare che cosa gli fosse successo, forse confuso dal colpo in testa procurato dalla caduta. Quando lo hanno trovato era seduto al bordo del fiume scalzo e con i piedi in ammollo. Poi è stato trasportato all’ospedale di Lecco dove lo hanno trattenuto. E’ ricoverato in neurochirurgia ma le sue condizioni cono giudicate stabili.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .