A OLGINATE PRESENTATA
LA NUOVA PIAZZA GARIBALDI
TRA CRITICITÀ E BUONI PROPOSITI

OLGINATE – Tanta voglia di migliorare la città, ma anche criticità e dubbi: questo quanto emerso ieri sera in sala consiliare ad Olginate, dove il sindaco Rocco Briganti e dell’architetto Gianmarco Martorana hanno presentato il progetto di riqualificazione di piazza Garibaldi. 

rocco briganti olginateA prendere parola per primo proprio Briganti, che ha voluto ricordare il complicato iter cui il progetto è stato sottoposto: “stiamo lavorando al progetto dal 2011, ma la burocrazia ha impedito di metter mano concretamente alla zona fino a quest’anno: il nostro obiettivo è quello di riportare l’area della piazza dal degrado attuale, allo stato di cuore pulsante della città, come è stato per moltissimi secoli“. Nonostante ciò, Briganti ha ricordato come l’amministrazione abbia già portato a termine con successo moltissimi interventi significativi relativamente a problematiche legate all’acquedotto e agli scarichi d’acqua nel fiume.

giuseppe mauri autorità di bacinoUn particolare ringraziamento è stato poi rivolto a Giuseppe Mauri, vicepresidente dell’autorità di bacino, ente che sostiene i comuni proprio in interventi come questo di piazza Garibaldi: “è una grande soddisfazione lavorare con amministrazioni attive, che mostrano grande dedizione e passione verso la città e i cittadini. Nonostante i tempi difficili a livello legislativo, siamo sempre in prima linea per aiutare i sindaci con questi progetti, coprendo il 50% dei costi di realizzazione”, ha affermato Mauri. Briganti ha infatti ricordato che il Comune non dispone di fondi da spendere per questo scopo e l’autorità di bacino offre in questo senso un contributo preziosissimo.

architetto gianmarco martoranaA spiegare nel dettagli il progetto è stato proprio l’architetto Martorana, che tramite delle slides ha esposto al pubblico quanto è stato dietro al progetto e che cosa ha indirizzato i lavori, arrivando poi a mostrare i disegni definitivi approvati e l’aspetto che piazza Garibaldi avrà dopo la riqualificazione. Martorana ha infatti ricordato che, prima di questo, erano stati realizzati già due progetti, non approvati: il primo prevedeva una passerella a sbalzo lungo l’argine del fiume, il secondo una scalinata che scendeva nel fiume, la cui realizzazione è stata impedita per motivi di sicurezza. “Quello che abbiamo voluto tenere sempre presente è il legame che Olginate ha con l’acqua, che dai primi insediamenti romani fino ai giorni nostri ha sempre mantenuto un ruolo chiave per il paese e i suoi scambi commerciali”, ha spiegato l’architetto.

Il progetto tiene conto di questo fil rouge con il fiume al punto che la piazza si proporrà come il nuovo fulcro per la zona “bassa” di Olginate, con alberi, punti di aggregazione e una terrazza a semicerchio, abbellita da fontane, affacciata direttamente sull’acqua. Al centro del progetto, proprio il cittadino: la viabilità, che non subirà cambiamenti in termini di sensi unici o doppi, sarà regolata tramite la creazione di una ZTL, per garantire la centralità del pedone, che potrà godere dello spazio in sicurezza. Anche i materiali utilizzati guardano al rispetto dell’ambiente: le luci sono a basso impatto ambientale, e non contribuiranno in alcun modo ad accrescere la situazione già critica dell’inquinamento luminoso; la pavimentazione, poi, sarà realizzata coi materiali legati al territorio.

olginate riqualificazione piazza garibaldi

Tante, però, sono state le perplessità sollevate dai cittadini olginatesi, che si sono lamentati per lo scarso numero di parcheggi, destinato a diminuire dopo la riqualificazione della zona. “Abbiamo svolto analisi scientifiche sulle soste dei veicoli nel centro storico di Olginate, arrivando ad individuare 54 posteggi totali distribuiti tra la piazza e le zone limitrofe; abbiamo inoltre analizzato di ora in ora l’utenza del singolo posto auto: la situazione è sempre stata critica, ma è importante discutere del problema per cercare di trovare una soluzione che accontenti i cittadini”, hanno risposto Briganti e Martorana.

olginate riqualificazione piazza garibaldi

olginate riqualificazione piazza garibaldi

“L’importanza di questa serata è stata proprio quella di sollevare e mettere in luce i dubbi e i timori degli abitanti di Olginate: solo ascoltando  direttamente la loro voce potremo riuscire ad elaborare un piano di azione adatto a soddisfare le loro esigenze”, ha concluso il sindaco Briganti, che ha ricordato come la cittadinanza sarà sempre tenuta informata sullo stato dei lavori e sul loro procedere.

olginate riqualificazione piazza garibaldi

Giulia Malighetti

 

 

Pubblicato in: politica, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .