AFRAN, IL PITTORE DI BARZIO, ESPORRA’ ALL’EXPO DI MILANO

SAMSUNG CSCLECCO – Barzio avrà il suo portabandiera all’Expo di Milano. Francis Nathan Abiamba, in arte Afran, pittore e scultore di origine camerunense esporrà le sue opere in occasione di questo grande evento che attende Milano nel 2015. Grazie alla vittoria nelle ultime due edizioni del Concorso “Profezie presenti Expo 2015”, come pittore prima e poi come scultore, avrà l’onore di esporre due sue opere.

“Il concorso al quale ho partecipato per due anni consecutivi seleziona pittori, scultori, fotografi, performer e video artist – spiega Afran -. I vincitori avranno il piacere di esporre proprie opere nello spazio Oberdan a Milano per una mostra collettiva. Ed essere stato scelto in entrambe le categorie mi lusinga”. “Ancora non so quale opera esporrò – precisa – con i curatori della mostra siamo rimasti d’accordo che passeranno nel mio atelier a vedere l’intera mia produzione e sceglieranno quella che più si presta”.

Afran è molto conosciuto in città per il suo lavoro come educatore e maestro alla Casa Don Guanella, dove con i ragazzi realizza sculture e opere sull’arte sacra.

Dopo aver frequentato l’Istituto di Formazione Artistica di Mbalmayo, si diploma in ceramica. Coltiva la pittura, sua grande passione, presso gli atelier dei più grandi pittori camerunesi e congolesi. Nel 2006 si apre all’arte contemporanea grazie a Salvatore Falci, professore di arti visive all’ Accademia di Belle Arti di Carrara.

SAMSUNG CSCLa grande opportunità arriva nel 2008 quando presenta la sua prima personale al Centro Culturale Spagnolo di Bata, in Guinea Equatoriale, terra nella quale si era recato alla ricerca delle sue radici.  Questa mostra apre la porta a tutta una serie di esposizioni personali e collettive tra Guinea Equatoriale, Camerun, Spagna e Italia, dove ora risiede.

L’expo è ancora lontano e Afran certo non starà con le mani in mano in attesa del grande evento che lo vedrà tra i protagonisti. Proprio venerdì 28 febbraio ha inaugurato una mostra, a cura di Carolina Daniele, intitolata “Afran – Street/Art/Evolution” negli spazi di Seicentro a Milano. “Si tratta di una mostra importante – spiega Afran – perché racconta tutto il mio percorso, partendo dalla street art che ho praticato all’inizio della mia carriera. Chi vedrà l’esposizione riuscirà a entrare nel mio mondo, fatto di tante sfaccettature differenti”. Il tema principale della mostra è quello della soggettività. Da diversi anni l’artista sta riflettendo proprio sul concetto odierno di identità:”Non sempre è facile definire chi siamo in una società fatta di consumi e social network che abbattono le barriere spazio-temporali e partoriscono identità fluide sotto l’ala protettrice della globalizzazione”.

La mostra rimarrà aperta al pubblico, ad ingresso libero, dall’1 al 15 marzo.

Elena Pescucci

 

Pubblicato in: Cultura, Città, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati