AGGRESSIONE ALL’ARBITRO: FOPPENICO RITIRA LA SQUADRA, MULTA GIRATA AI GENITORI

CALOLZIOCORTE – Fuori rosa il giovane giocatore sospettato di aver tirato un calcio all’arbitro in una partita degli Allievi contro l’AC Victoria, squadra ritirata dal campionato e famiglia del ragazzo “invitata” a pagare i 350 euro di multa comminati dal giudice sportivo alla società proprio per la presunta aggressione.

Il club del Foppenico è nell’occhio del ciclone dopo la brutta storia dei calci e pugni a un arbitro 16enne, per la quale è già stato squalificato per un anno e mezzo il capitano del team, incolpevole ma “capro espiatorio” non essendo stato indvidiuato (in prima battuta) il vero responsabile dell’aggressione. Costata una prognosi di 5 giorni al Pronto Soccorso al giovanissimo direttore di gara.

E mentre il Foppenico si riserva di fare ricorso su una parte dei provvedimenti nei suoi confronti, la società ha comunque dato un segnale forte, ritirando quella squadra e lasciando nel campionato solo un altro team di pari età.

 

 

Pubblicato in: Giovani, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .