ALGHE, ESAMI NEGATIVI
A PERLEDO. REVOCATO
IL DIVIETO DI BALNEAZIONE

PERLEDO – Il sindaco di Perledo ha revocato i divieti di balneazione previsti dall’ordinanza n.23 del 2 agosto dopo aver ricevuto preliminarmente dall’ASL di Lecco gli esiti dei prelievi effettuati il 5 agosto in località Riva di Gittana, ossia nello stesso punto dove il 31 luglio si sono riscontrati valori molto superiori ai limiti di legge.

Dagli esami preliminari risulta che la conta algale sul punto di prelievo faceva registrare una densità totale cellule/litro 1,75 x 106, inferiore al limite stabilito dal D.Lgs 116/2008 di 108 cellule/litro. Mancano ancora i referti delle analisi microbiologiche e della ricerca di microcistine/nodularine che saranno disponibili fra qualche giorno e che chiariranno meglio l’entità del problema. Permangono quindi le precauzioni generiche di evitare l’ingestione di acqua di lago, di fare la doccia appena usciti dall’acqua asciugandosi accuratamente e di sostituire il costume dopo il bagno; il tutto soprattutto in presenza di alghe o di colorazioni anomale delle acque.

“Gli esiti sono tranquillizzanti – dichiara il sindaco Carlo Signorelli – e le mutate condizioni metereologiche rendono la situazione complessiva favorevole. Peraltro tutti gli altri esami effettuati a Perledo dall’inizio della stagione ad oggi hanno sempre fornito risultati eccellenti per la qualità delle acque di balneazione. L’ordinanza cautelativa era un atto dovuto anche se non è stata interpretata da tutti in modo corretto. I divieti erano infatti condizionati alla presenza effettiva delle alghe che durante lo scorso week end non si sono viste. I bagnanti possono quindi stare tranquilli, fermo restando l’invito a tenere i comportamenti cautelativi già raccomandati dall’ASL”

 

 

Pubblicato in: Lago, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .