ALLERTA METEO: DALLA NOTTE
ROVESCI, VENTO E TEMPORALI

MILANO – Diffusa dalla Protezione civile regionale l’allerta meteo, codice arancio – moderato, per rischio idrogeologico. Allerta gialla – ordinaria, invece, per rischio idraulico. Lo stato di ateso sulle aree dei laghi e delle Prealpi lombarde dalla notte odierna sino alle 12 di domani venerdì 4 novembre, .

SINTESI METEOROLOGICA
Dal pomeriggio di oggi, giovedì 3 novembre, le piogge tenderanno a divenire diffuse a partire dai settori occidentali, con successiva intensificazione e traslazione verso la restante parte della Regione. In serata le precipitazioni saranno quindi moderate e anche a carattere di rovescio a ridosso delle Prealpi e localmente sull’alta pianura, mentre altrove la fenomenologia si presenterà generalmente debole. Qualche rovescio potrebbe interessare anche l’Appennino.

Entro le 6 di venerdì 4 novembre sono attese mediamente cumulate tra 20-50 mm su Alpi e Prealpi; in particolare sulle Prealpi saranno possibili, localmente ed in forma isolata, cumulate fino a 100-120 mm. Sulla pianura previste cumulate tra 15-40 mm, con possibili punte superiori sui settori settentrionali della pianura occidentale. Quota delle nevicate intorno a 1900-2000 metri.

Nella prima parte della giornata di domani le precipitazioni insisteranno su Alpi, Prealpi e settori di pianura centrorientali, con graduale tendenza all’attenuazione, altrove è prevista una generale cessazione delle piogge. Nel pomeriggio residue precipitazioni potranno ancora coinvolgere i settori alpini più orientali. Tra notte e mattino qualche debole temporale potrebbe riguardare i settori di pianura, con maggiore probabilità sulla fascia pedemontana. L’ingresso di aria più fredda provocherà una discesa dello zero termico su Alpi e Prealpi e la quota neve scenderà leggermente attestandosi tra 1500-1700 metri. In totale sono attesi, oltre i 2000 metri, 30-50 cm di neve fresca.

Il vento si conferma in rinforzo su gran parte della Regione, principalmente da Nord sulle Alpi con raffiche massime in quota tra 35/60 km/h, a carattere di foehn anche a quota di fondovalle sui settori occidentali, con raffiche massime fino a 70 km/h. Si segnalano inoltre rinforzi da Nord/Nord-Est lungo le coste del lago di Iseo (mattino) e del Lago di Garda (nel pomeriggio). Sulla Pianura il vento proverrà nella notte da est e dal mattino principalmente da Ovest con raffiche massime intorno ai 50 km/h.

 

Pubblicato in: Città, Cronaca, Hinterland, Meteo, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati