APRE L’ASCENSORE-2
DELLA STAZIONE. FINALMENTE.
MA QUANTO SERVIRA’?

ASCENSORE STAZIONE 1LECCO – Dopo mesi dalla fine dei lavori del sottopasso pedonale della stazione ferroviaria di Lecco e l’imperterrito cartello di “fuori servizio” appiccicato alla bell’e meglio sulle due porte dell’ascensore
che si vedono sia all’imbocco del sottopasso dall’ingresso della Piazza Lega Lombarda sia dal terrazzo sopraelevato a lato del binario uno, finalmente da giovedì 1 agosto 2013, dopo il sopralluogo tecnico dei tecnici della RFI lo scorso 24 luglio,  sarà reso attivo e operativo al pubblico il secondo ascensore dopo quello già funzionante di Via Balicco.

Sebbene tra i quasi più inutili impieghi al servizio dei pendolari vista la progettazione e ubicazione è un’opera che almeno parzialmente va a rispondere alle esigenze di mobilità e precaria deaumbulazione dei passeggeri.

Ci spingiamo a dire tra i quasi più inutili strumenti – realizzati in un progetto milionario per giunta – perchè entrambi gli ascensori possono servire solo limitatamente l’utenza.

Quello già attivo mette in comunicazione via Balicco con il fondo del sottopassaggio pedonale ma nessun binario. Può essere comodo per chi parcheggia in Via Balicco, sebbene la precarietà delle dimensioni del marciapiede della via ne precluda quasi totalmente l’agevole transito alle carrozzine – e per giungere nella Piazza Stazione da li in centro Lecco.

ASCENSORE STAZIONE 2Quello che attiveranno giovedì 1 agosto è funzionale solo per e dai binari uno e uno tronco. Tagliando fuori da una mobilità e agevolazione – soprattutto per i portatori di handicap e chi ha precarietà di movimento – tutti gli altri 4 binari, tra l’altro decisamente i più usati, interessando maggiormente la tratta Sondrio-Milano e viceversa.

Per chi deve utilizzare quei binari quindi sarà ancora un calvario. malgrado i milioni di euro spesi per la riqualificazione della Stazione Ferroviaria inaugurati al suono delle trombe e della presenza di (allora) Ministri e Presidenti e Assessori Regionali. Del tempo che fu.

Speriamo che almeno i treni arrivino e partano in orario.

> La delibera di Giunta che indica l’apertura al pubblico dell’ascensore che non serve quasi a nulla

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .