ARRAMPICATA/FINALE DI STAGIONE
CON ARGENTO PER CARNATI

stefano carnatiPADOVA – Dopo cinque prove disputate nell’arco di altrettanti mesi si è conclusa la Coppa Italia di arrampicata specialità lead con l’ormai tradizionale prova del centro sportivo Brentelle di Padova, disputata la scorsa domenica. Tre i lecchesi in gara: Stefano Carnati dei Ragni di Lecco, Claudio Arigoni di Boulder&co e Manuela Valsecchi del Team Gamma. Tutti i tre climber nostrani dopo aver superato le qualifiche e la semifinale, si sono giocati la loro posizione nella classifica generale sulla via di finale.

In palio un titolo importante per Carnati che grazie alle due vittorie di inizio stagione poteva ambire alla medaglia d’oro, sfumata però per una manciata di punti. Il quinto posto ottenuto dall’erbese a Padova non basta infatti a superare Francesco Vettorata del Climband Belluno che, terzo domenica, si aggiudica la Coppa Italia lead 2016. A completare il podio assieme a Vettorata e Carnati c’è Marcello Bombardi dell’Esercito, vincitore della gara di domenica. Top ten per l’altro lecchese in pista, Claudio Arigoni, che chiude la stagione nono, solo 41° invece Francesco Zarpellon dei Ragni, che paga anche il fatto di non aver partecipato a tutte le prove.

Sempre presente invece Manuela Valsecchi che a Padova ha avuto l’occasione di confermarsi al terzo posto fino ad allora provvisorio nella classifica generale, occasione persa quando nella via di finale è scivolata dopo poche prese dalla partenza, finendo la gara settimana e la stagione quinta: la vittoria va a Claudia Ghisolfi (Fiamme oro), seguita sul podio dalla giovane e promettente Asja Gollo del B-side di Torino e dalla vicentina Lisa De Martini. Rispettivamente 26° e 27° le altre due climber dei Ragni Anna Aldè e Maria Ballerini, entrambe assenti a qualche appuntamento.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati