ARRIVA A LECCO IL GIUGAROCK
UNA PRIMAVERA DI MUSICA
PER BAND EMERGENTI

locandina giugarock 2016-01LECCO – Un tour musicale lungo un’intera primavera, e anche di più. Cinque locali lecchesi, otto serate tra febbraio e maggio, tantissime band giovanili lecchesi coinvolte. Il Giugarock è partito, e chi lo ferma più?

L’idea, spiegano gli organizzatori, era quella di dar vita a “una manifestazione musicale riservata a gruppi o artisti emergenti lecchesi senza contratti discografici in esclusiva: una rassegna giovane, ritmata, che si pone l’obiettivo di diventare un appuntamento fisso, un’occasione in cui i veri protagonisti siano la musica e i suoi interpreti”.

La kermesse, tutta lecchese, prenderà il via il prossimo 6 febbraio con la serata inaugurale presso il circolo Libero Pensiero di Rancio (via Calloni) e proseguirà poi per altre sette tappe: il 18 febbraio allo Shamrock Pub; il 27 febbraio e il 9 aprile al Circolo Arci La Ferriera; l’11 e il 25 marzo al Public House; il 23 aprile ancora al Libero Pensiero e il 7 maggio al Mojito Cafè.

Il tour musicale assumerà, del resto, anche i connotati di un vero e proprio torneo. Gli artisti selezionati dalla direzione artistica si esibiranno con cinque brani (di cui almeno tre inediti) del loro repertorio in una delle otto serate in scaletta. Ogni serata metterà in competizione tre partecipanti, che verranno giudicati da una giuria “tecnica” e dal pubblico presente. Gli otto finalisti si scontreranno in un’epica finalissima, a suon di note ed allegria, sabato 11 giugno in piazza Garibaldi. Il vincitore (solista o gruppo che sia) beneficerà di un buono che permetterà la registrazione di 5 tracce presso uno studio di registrazione della provincia di Lecco.

Last but not least gli organizzatori. Non sono ragazzi che amano stare con le mani in mano. La manifestazione musicale del Giugarock, infatti, si inserisce nel più ampio contesto del “Giugalecch”, il Palio dei Rioni di Lecco, che si terrà nei mesi di maggio e giugno 2016 e vedrà le otto contrade di Lecco, in rappresentanza dei rioni, sfidarsi in diverse competizioni.

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati