ARRIVANO A LECCO TAVOLE
DEL “CODICE ATLANTICO”
DI LEONARDO DA VINCI

LEONARDO DA VINCILECCO – Appello per Lecco vuole rimettere al centro del dibattito culturale della città e del territorio Leonardo Da Vinci che ebbe una frequentazione, molto documentata, con il territorio lecchese, la Valchiavenna e la Valtellina.

“La riscoperta di Leonardo é un dovere per il nostro territorio – afferma una nota di ‘Appello’ – e potrebbe rappresentare anche una fonte e una risorsa in più per incoraggiare i turisti a ripercorrere gli itinerari locali del grande Genio toscano”.

Appello per Lecco si affida per il primo appuntamento, aperto al pubblico,  a due noti scrittori e storici del territorio ai quali l’associazione ha lasciato “carta bianca” per evidenziare i percorsi e le suggestioni che vorranno dare all’itinerario di Leonardo nei nostri territori.

L’incontro pubblico si terrà venerdì 21 novembre alle 18.00 presso la sala consiliare del Comune di Lecco. Durante l’incontro verranno esposte alcune tavole del Codice Atlantico riguardanti i lavori di Leonardo promossi nel nostro territorio, a cura della dott.ssa Raffaella Marzolla.

-Intervento del dott. Riccardo Magnani, nato a Lecco nel 1963.
Laureato in Economia e commercio all’Università Bocconi di Milano, da anni studia le opere di Leonardo Da Vinci scrivendo libri e partecipando a conferenze in tutta Italia.

Titolo dell’intervento :
Leonardo da Vinci e il territorio lecchese: tracce segrete di un viaggio
svelato“.

-Intervento del prof. Guido Scaramellini,
Storico, presidente del Centro Studi Storici Valchiavennaschi e Presidente Lombardo dell’Istituto Italiano dei Castelli.

Titolo dell’intervento
Il percorso di Leonardo Da Vinci in Valchiavenna e Valtellina

L’incontro è aperto ai cittadini. Per informazioni pagina Facebook Appello per Lecco o mail appelloperlecco@gmail.com.

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .