ASSALAM VS LEGA NORD:
“VENITE PURE A CONTROLLARCI,
MA FATE DI PIU’ PER LECCO”

Centro assalam corso bergamoLECCO – Moez Samti, responsabile del centro islamico Assalam, interviene sull’uscita del segretario provinciale della Lega Nord Flavio Nogara che chiedeva più controlli nella sede a Chiuso. Ovvero telecamere, schedatura dei partecipanti alle attività e preghiere in italiano. E non dice di no all’esponente del Carroccio. “Anzi, ben vengano i controlli – spiega –. Le nostre attività sono trasparenti e aperte a tutti. Abbiamo rispetto per la legge e siamo sempre disponibili con le istituzioni”.

I rappresentanti del centro Assalam invitano i membri del Carroccio a verificare la regolarità delle attività. “Possono venire nella nostra sede e parlare con noi, vedere tutto ciò che facciamo. L’italiano è la nostra lingua principale, non nascondiamo nulla, possono assistere tranquillamente alle nostre preghiere. Anzi, nel caso dovessero accogliere il nostro invito siamo disposti a offrire i nostri prodotti tipici”.

Poi però Samti bacchetta la Lega: “Invece di parlare e basta, diano una mano per migliorare la città. Ci aiutino nelle nostre iniziative dove aiutiamo le persone bisognose”.

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati