ASSEMBLEA DI CONFINDUSTRIA.
SINERGIE CON COMO, “IN AUTUNNO
UN’ASSEMBLEA UNICA”

CONFINDUSTRIA Lorenzo RivaLECCO – L’orgoglio di essere motori del benessere della nazione, ha iniziato così la sua relazione Lorenzo Riva all’assemblea annuale dei soci facendo il punto sull’ultimo anno di attività, il primo del suo mandato alla guida di Confindustria Leccoe Sondrio. Nell’ambito di quanto realizzato in un periodo particolarmente vivace, sono stati ricordati i progetti riguardanti i temi sui quali ci si è maggiormente concentrati: l’education e lo sviluppo del capitale umano, l’innovazione e industria 4.0, le relazioni industriali e il credito, oltre al rafforzamento dell’immagine istituzionale.

Rivolgendo lo sguardo alla concitata situazione politica nel nostro Paese, Riva ha auspicato che il lavoro continui ad essere al centro delle agende proseguendo le azioni di sviluppo messe in atto negli ultimi anni.

“Mi astengo dall’entrare nel merito di quanto sta accadendo in questi giorni – ha detto il leader confindustriale lecchese -, ma non posso non sottolineare la mia preoccupazione per la mancanza di rispetto per le Istituzioni che abbiamo visto in al cuni casi. Assicuro inoltre che siamo e saremo vigili sui programmi di Governo, quale che sia, affinché ci sia attenzione sulle questioni che ci stanno a cuore, dalla politica industriale all’Europa. Un’Europa che va riformata, ma dall’interno. Mentre l’uscita dall’Euro sarebbe un errore che non ci possiamo permettere”.

Confindustria lc Assemblea Soci 30 mag 18 Riva

L’associazione, presentata da Riva anche ai soci di Sondrio collegati in teleconferenza dal capoluogo valtellinese, è attiva e ambiziosa di divenire presto quinta o sesta tra quelle provinciali degli industriali in Italia.

“Il tema delle alleanze e quello delle sinergie dentro e fuori il territorio sono per me un punto fondamentale – sottolinea infine il presidente Riva. Le alleanze, il saper lavorare assieme per la crescita, sono un fattore di sviluppo imprescindibile. Sono una strada obbligata ma, lasciatemi dire, anche una bella strada, per chi come me e come noi crede alle collaborazioni e non alle chiusure”.

Infine un riferimento alle alleanze interne al Sistema Confindustria, con un accenno alle sinergie sviluppate con Unindustria Como. “Questa è la via per essere ancora più rappresentativi – evidenzia – e a dimostrazione di ciò abbiamo concordato di organizzare un’unica assemblea pubblica delle due associazioni, che si terrà in autunno”.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .