AVREBBE RAGGIRATO ANZIANO
INVAGHITOSI DI LEI,
GIOVANE DONNA A PROCESSO

LECCO – Accusata di circonvenzione d’incapace andrà a giudizio il prossimo 6 giugno. L’imputata, che comparirà davanti alla giudice Martina Beggio, è una 30enne di origine marocchina, E. Z. I fatti risalgono al 2016 quando, secondo l’accusa, la ragazza avrebbe raggirato un anziano invaghitosi di lei.

La difesa, condotta dagli avvocati Dario Pesenti e Cristian Malighetti, contesta questa versione dei fatti ed è pronta a dare battaglia in aula.

Pubblicato in: Città, News Tags: , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .