BANDO PARCHEGGI DI LECCO,
LINEELECCO RICORRE AL TAR
CHE SOSPENDE LA GARA

PALAZZO BOVARA LECCOLECCO – Era attesa questa mattina a Palazzo Bovara l’apertura delle buste partecipanti al bando per la gestione dei parcheggi pubblici a pagamento della città di Lecco, quelli sin’ora gestiti da LineeLecco Spa.

Il bando però è stato inaspettatamente sospeso con provvedimento del Tribunale.  “Il provvedimento – spiegano dal Comune di Lecco – è stato impugnato da una società dinnanzi al Tribunale Amministrativo Regionale che, attraverso il Presidente della 4° Sezione, ha inibito provvisoriamente all’Amministrazione Comunale l’apertura delle buste, fissando al 18 giugno l’udienza per la trattazione del ricorso. Alla data di scadenza del bando, fissata per mercoledì 3 giugno, 6 erano le domande presentate.”

A presentare ricorso al Tribunale sarebbe stata proprio LineeLecco, società al 100% partecipata proprio dal Comune di Lecco e alla guida della quale lo scorso aprile venne riconfermato l’ingener Renato Muratore.

Il bando per la nuova gestione è stato ufficializzato lo scorso 5 maggio e la vicinanza con l’appuntamento elettorale sollevò non poche polemiche.

 

Dal nostro archivio:

parcheggi_blu_auto

PARCHEGGI A LECCO/C’È IL BANDO: 
LA MAGGIORANZA FA DA SOLA. 
BODEGA: “UNO SCANDALO”

 

BANDO PER I PARCHEGGI/
L’ASSESSORE: “OBBLIGO DI LEGGE, 
INSOLITE LE PAROLE DI BODEGA”

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati