BASKET FEMMINILE, LIMONTA
MAI DOMA ESPUGNA FAENZA

FAENZA (RA) – Finale thrilling in terra romagnola nel match giocato sabato dalla Limonta Costa Masnaga in un PalaBubani sempre molto ostico per le squadre ospiti. Ci sono voluti infatti 45′ di gioco per trovare i due punti che regalano alla formazione di coach Seletti un po’ di respiro.

LA CRONACA
Faenza parte meglio, 6-2 a 8’45” con una Schwienbacher frizzante, coadiuvata da una preziosa Pallas. Costa si riporta a contatto a 6’05” con un tiro dalla lunga distanza di Spreafico (10-9) e, fino a quasi alla fine del primo mini tempo, regna l’equilibrio. Le lecchesi sprecano tanto sia in termini di palle perse che di tiri sbagliati e subiscono a rimbalzo. Grazie però ad un parziale di 0-5, la Limonta mette 3 punti di distanza tra sé e le padroni di casa. Fondamentale Jablonowski con 6 punti, già ben 8 rimbalzi e 2 assist.

Il secondo quarto inizia con tripla di Schwienbacher (4/7 per lei da 3 punti a fine gara) che riporta subito la gara in parità. È un continuo cambio di fronte senza strappi, tanto che il periodo finisce perfettamente in equilibrio (35-35), con una positiva Matilde Villa nel finale.

Dopo l’intervallo lungo, Costa si porta subito avanti con Mikayla Vaughn (35-37), ma da qui, e per molti minuti, le masnaghesi non segnano più e subiscono un parziale di ben 10-0 (45-37) che costringe il coach di origini emiliane a chiamare time-out. Spreafico, sempre molto utile alla causa, chiude il break delle romagnole a 3’05” con un 1/2 ai liberi. Ma Faenza é in un buon momento e si porta sul +10, massimo vantaggio della gara (48-38). Il quarto si conclude però con una Limonta in crescendo. Il tabellone dice 50-45 e inerzia a favore di Costa.

Si riparte con canestro dalla lunga di Spreafico e un “2+1″ di Vaughn che portano la Limonta addirittura in vantaggio (50-51 a 8’27”). Questo parziale di 0-10 a cavallo dei due quarti a favore delle ospiti viene chiuso da una bomba dell’ex Jori Davis dall’angolo (53-51). Vaughn é on fire e Costa é di nuovo avanti (53-55). Faenza reagisce e, con un parziale di 6-0, riporta le romagnole a +4 a 2’40” dal termine (59-55). Ancora Vaughn, insieme ad una mai doma Allievi, riporta la situazione in perfetta parità (59-59). Ma le padroni di casa vanno nuovamente a +4 con l’ennesima tripla di Schwienbacher (63-59). Un 4/4 di Spreafico e M. Villa dalla linea della carità ricuce il gap costruito da Pallas e compagne e, a 18″ dalla sirena finale, é nuovamente tutto da rifare. Il tiro da 3 punti di Cupido si infrange sul ferro e si va ai supplementari (63-63).

Schwienbacher fa ancora male alla difesa lecchese mettendo a segno un altro canestro pesante (66-63), ma Matilde Villa si carica la squadra sulle spalle e riporta Costa a +1 (66-67). A questo punto, la Limonta sembra aver preso il la andando a +5 (67-72) con la solida e solita Jablonowski, ma Jori Davis, con un 5/6 dalla lunetta, pareggia nuovamente i conti a 55″ dal termine. Una penetrazione di Allievi a 25″ regala alle ospiti il +2 (72-74).

L’ultimo possesso di Faenza si tramuta in una palla persa e la formazione del patron Ranieri può gioire, regalando ai propri tifosi una splendida vittoria.

E-Work Faenza – Limonta Costa Masnaga 72-74
(15-18, 35-35, 50-45, 63-63, 72-74) (d1ts)

E-WORK FAENZA: Kunaiyi-Akpanah* 9 (3/7, 0/1), Schwienbacher* 17 (2/5, 4/7), Cappellotto 3 (1/1 da 3), Cupido* 10 (4/9, 0/4), Policari 6 (1/3, 1/6), Manzotti 5 (2/4, 0/7), Llorente, Castello* 3 (1/4 da 2), Davis* 12 (2/4, 1/4), Porcu 7 (0/1, 2/5)
Allenatore: Ballardini S.
Tiri da 2: 15/39 – Tiri da 3: 9/37 – Tiri Liberi: 15/21 – Rimbalzi: 51 22+29 (Kunaiyi-Akpanah 19) – Assist: 11 (Cupido 4) – Palle Recuperate: 7 (Kunaiyi-Akpanah 2) – Palle Perse: 18 (Davis 4) – Cinque Falli: Policari

LIMONTA COSTA MASNAGA: Spreafico* 12 (1/4, 2/12), Villa 5 (1/5, 1/4), Villa* 15 (3/10, 0/1), Osazuwa NE, Caloro 3 (0/1, 1/4), Balossi, Jablonowski* 10 (2/6, 0/4), Allievi* 10 (4/5 da 2), Vaughn* 19 (9/12 da 2), Labanca NE
Allenatore: Seletti P.
Tiri da 2: 20/43 – Tiri da 3: 4/25 – Tiri Liberi: 22/25 – Rimbalzi: 48 15+33 (Jablonowski 16) – Assist: 9 (Jablonowski 5) – Palle Recuperate: 9 (Villa 3) – Palle Perse: 16 (Allievi 6) – Cinque Falli: Spreafico
Arbitri: Masi A., Frosolini I., Castellaneta A.

 

Pubblicato in: News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .