BASKET, LA CIVATESE RITROVA
LA VIA DELLA VITTORIA:
MANDELLO SCONFITTO 50-61

f-lli-maggi-civatese_-2016-2017MANDELLO DEL LARIO – Reduce da un periodo nero, la F.lli Maggi Civatese ha ritrovato la vittoria nella 9a giornata di campionato Serie D regionale di basket contro la Pol. Mandello. A fine match il tabellone recita infatti 50-61 a vantaggio dei grigiorossi. Grazie ad una ritrovata verve difensiva Civate torna al successo, staccando così Mandello di 4 punti in classifica.

Dopo la strigliata di coach Marco Brusadelli in settimana, Civate parte bene in difesa e aggredisce la partita portandosi subito sul +8, trascinata in attacco dall’ex Fabio Panzeri e da un ispirato Corti. Bosso contiene bene lo spauracchio Gennaro e consente al Civitz di chiudere in vantaggio il primo quarto per 12-18. Nella seconda frazione di gioco si segna poco nei primi 6 minuti e le difese prevalgono sugli attacchi. Civate muove poco la palla e fatica a trovare la via del canestro. Castagna trova i primi punti del match dall’arco dei 6.25 ma mandello resta lì grazie a Gennaro. Panzeri F. e Fracassa provano ad allungare ma Mandello riesce a ricucire, si va all’intervallo lungo ancora sul +6 per il Civitz.

polisportiva-mandello-basketMandello parte forte e arriva sul -4 grazie ad una buona difesa a zona. Time out per il Civitz con coach Brusadelli che indica la soluzione per trovare buoni tiri. I grigiorossi eseguono bene e trascinati da Panzeri F. riescono ad allungare sul +12 col quale si chiude la terza frazione di gioco. Serata di grazia per Mandello che segna solo da 3 punti. Ancora difesa a zona per i lariani nel tentativo di ricucire il gap ma Civate muove bene la palla trovando buone soluzioni. Si segna ancora poco, i grigiorossi faticano a segnare ma Mandello è troppo confusionaria in attacco per riaprire la partita. A 1.24″ dalla fine Castagna chiude la partita con una bomba dal l’angolo.

“Una partita non è una sentenza definitiva ma in difesa qualcosa in più rispetto alle ultime uscite si è visto” commenta Brusadelli. “Un buon punto di partenza per le prossime sfide cruciali. Occorre partire da qui per ritornare ad avere la mentalità difensiva che abbiamo smarrito contro Dalmine e Treviglio. Senza quella non andremo da nessuna parte e i miei giocatori devono capirlo il prima possibile. Oggi è la dimostrazione che le partite si vincono in difesa, dove ti sporchi le mani e magari il pubblico non ti gratifica come quando fai una bella giocata in attacco. Ma è in quel momento che stai ponendo una base solida per il successo di squadra.”

 

POL. MANDELLO – F.LLI MAGGI GSG CIVATESE 50-61
(12-18; 28-34; 39-52)

Civatese: Panzeri F. 27, Fracassa 3, Castagna 11, Galli 6, Panzeri S., Valsecchi , Bonati , Rusconi , Boselli 1, Corti 9, capovilla 4, Bosso

Mandello: Invernizzi 4, Gennaro 18, Melzi 9, Radaelli 3, Corti 4, Donà 3, Penci 9

 

 

Pubblicato in: Civate, Hinterland, Lago, News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati