BASKET, LE WOMEN BLUCELESTI
SCONFITTE DALLA CAPOLISTA

PARRE (BG) – Si chiude la prima fase del campionato di serie C con una sconfitta sul campo ostico di Parre per la Lecco Basket Women che si classifica così al terzo posto alle spalle di Rezzato e della stessa Parre.

La trasferta in terra orobica si è dimostrata indigesta per il quintetto blu celeste che sin dalle prime battute ha faticato a trovare la via del canestro complice anche un campo di piccole dimensioni. Le ragazze di Canali dopo il 5-5 del 3’, hanno subito un break di 16-0 che le ha affossate sul 21-8 del 11’. Partita in salita e tanto nervosismo per le ospiti con un tecnico sanzionato prima alla panchina e poi a Mandonico da un arbitro non all’altezza della situazione. Le orobiche grazie alle incontenibili Ruppi e Bonfanti prendono il largo trovando addirittura il +20 a metà del secondo periodo (32-12). Lecco fatica anche sotto le plance con troppi rimbalzi concessi alle avversarie e va all’intervallo sul 37-18. Dopo la pausa arriva la scossa con Capaldo e Mandonico, ma basta un antisportivo fischiato a Capaldo a far spegnere nuovamente la luce alle lecchesi che vengono penalizzate ulteriormente dall’arbitro con l’espulsione di Nava, punita per aver reagito malamente con un’avversaria. Una decisione non equa, visto che entrambe le giocatrici sarebbero dovute essere espulse per essersi spinte reciprocamente. Dal 37-22 Lecco viene affossata definitivamente con un nuovo parziale di 12-0 che porta al 49-22 del 27’ che in pratica mette la parola fine alla contesa. Nell’ultimo periodo la squadra prova a reagire con l’orgoglio riducendo lo scarto con i canestri delle solite Mandonico e Capaldo, con il divario che resta di 16 punti, proprio come all’andata a parti invertite.

Da segnalare l’esordio nelle fila delle lecchesi di Silvia Chitelotti. In attesa della compilazione del calendario della seconda fase, la squadra proseguirà i suoi allenamenti in attesa di tornare in campo nel weekend del 13 marzo. Nelle parole di coach Valentina Canali l’amarezza per la sconfitta: “Abbiamo giocato una partita sottotono e con poca energia, specie nei primi 25′. Ma giocare oggi era impossibile, non è mia abitudine parlar degli arbitraggi, ma quello di oggi è stato fazioso a dir poco, a senso unico in modo provocatorio e irrispettoso. Abbiamo preso anche parolacce dal signore in grigio, e le ragazze hanno preso botte da orbi per 40′. Ora torneremo in palestra per migliorare a testa bassa, ma queste situazioni sono indecorose”.

Casigasa Parre – Lecco Basket Women 60-44
(parziali: 18-8, 37-18, 50-29)

Casigasa Parre: Dodesini 10, Ruppi 13, Celeri 2, Fuschino, Avallone 11, Cossali, Bracaccini, Penna 5, Morandi 3, Sala, Bonfanti 18. All.: Guerra.

Lecco Basket Women: Chitelotti, Scola 2, Capaldo 11, Pozzi 3, Davide 5, Oddo 3, Nava, Greppi 5, Benzoni, Rota, Mandonico 15. All.: Canali – Fornaro.

Arbitro: Quarta di Cividate al Piano (BG)

 

Pubblicato in: Città, News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati