BASKET SERIE D, PESCATE BATTE
LA CAPOLISTA TREVIGLIO,
MALE VERCURAGO A DALMINE

serie-d-basket-regionaleLECCO – Si è giocata nel weekend appena passato la quinta giornata del campionato di Serie D regionale di basket. Delle quattro squadre lecchesi impegnate nel girone B della competizione, sorridono Civate, Mandello e Pescate, mentre Vercurago esce con le ossa rotte dal match domenicale contro Dalmine.

L’Autovittani Pescate, che ha giocato venerdì 28 ottobre tra le mura domestiche, ha sconfitto per 62-54 la capolista Treviglio, fino a quel momento imbattuta. Ancora galvanizzati dal successo ottenuto in rimonta nella giornata precedente, la squadra lecchese non ha tremato di fronte ai ragazzini terribili della SBT Scuola Basket Treviglio e ai loro consueti 40 minuti di pressing forsennato che aveva già fatto vittime eccellenti, come Bottanuco, Vercurago e da ultimo la nuova capolista Mandello.

asd-centro-basket-autovittani-pescateGli accorgimenti dettati in settimana da coach Alberto Colombo hanno infatti permesso di eludere con continuità la difesa a uomo a tutto campo degli ospiti e di trovare ottime soluzioni nei primi secondi dell’azione, mentre sul fronte opposto si è faticato non poco per contenere una Treviglio che ha attaccato davvero egregiamente, mostrando una circolazione di palla e delle collaborazioni offensive davvero pregevoli, con cui è riuscita a trovare sempre ottime soluzioni, sfruttando soprattutto i suoi lunghi e i suoi tiratori. Il risultato è stato un primo tempo ad alti intensità e punteggio, sicuramente divertente per il pubblico ma terreno decisamente più favorevole ai bergamaschi che a Pescate.

Nell’intervallo Colombo mette a punto la difesa sul pick and roll avversario, foriera di non pochi grattacapi per Pescate nel primo tempo e i meccanismi offensivi di Treviglio si inceppano: i punti segnati dagli ospiti nel terzo quarto sono solamente 6, mentre un Kaho in gran serata (21 punti con 7/13 dal campo) affonda i suoi colpi e permette a Pescate di chiudere la terza frazione in vantaggio di 9 lunghezze.

L’ultimo periodo è decisamente brutto, ma questo non può che tornare a vantaggio dei lecchesi: 17 punti segnati complessivamente e periodo caratterizzato da errori a ripetizione da una parte e dall’altra. Treviglio prova a risalire la china e lo sforzo prodotto lo porta ad avvicinarsi fino ad un -3 che comunque non sembra poter realmente riaprire il match, perché Pescate rimette immediatamente qualche punto tra sé e gli avversari e conclude il match in controllo.

adb-basket-vercuragoLa grinta e la determinazione non sono invece bastate alla Fisio Lecco Vercurago, travolta ieri, domenica 30 ottobre, 67-46 da Dalmine. I padroni di casa bergamaschi infatti nella ripresa hanno messo in campo una grande furia agonistica che ha letteralmente travolto i lecchesi. “Il campionato è lungo e una sconfitta in casa della squadra meglio attrezzata ci può stare”, il laconico commento post-partita.

Nella prossima giornata di campionato, venerdì 4 novembre, le due compagini si affronteranno direttamente in un derby in cui non mancheranno certamente le emozioni.

> QUI LA CRONACA DI CIVATE-COLOGNO

> QUI LA CRONACA DI MANDELLO-SAN PELLEGRINO

 

 

Pubblicato in: Vercurago, Pescate, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati