BOSTON: ANCHE LECCO
RICORDERA’ LE VITTIME
DELLA MARATONA AMERICANA

dieci chilometri manzoniLECCO – Così come in altre città del mondo anche a Lecco ci sarà un evento che ricorderà i caduti a Boston. “Vogliamo ricordare le persone scomparse alla maratona” dichiara Andrea Ruggiero, atleta del gruppo sportivo amatoriale Cometa. “Non abbiamo ancora programmato nulla – continua –, ma quando Ruggero Forni, il presidente, tornerà da Boston penso proprio che organizzeremo un’iniziativa per la memoria. Lo conosco bene, non mancherà di ricordare le persone sfortunate che hanno sofferto lunedì”. La giornata in cui saranno ricordate le vittime dell’attentato di Boston molto probabilmente sarà il 29 giugno, quando il gruppo sportivo di Pusiano organizzerà la seconda edizione della “10 chilometri del Manzoni” sul Lungolago di Lecco. “È l’appuntamento che abbiamo già preparato lo scorso anno – spiega Ruggiero – e qui potremo fare un piccolo ricordo della tragedia di Boston”.

La corsa di giugno inizierà in serata, alle 20.45, e gli organizzatori puntano a farla diventare una delle manifestazioni sportive migliori d’Italia. “Stiamo cercando di portare alcuni atleti di livello internazionale – racconta Ruggiero –. Purtroppo quello è un periodo particolare, i più forti si preparano per i mondiali. Ma la nostra vicinanza con località come Livigno e St. Moritz, dove molti si allenano d’estate, può far sì che che ci siano atleti internazionali che vengano alla dieci chilometri”. Domenica, alla maratona di Londra, i corridori gareggeranno con una fascia nera al braccio e alla partenza verranno osservati trenta secondi di silenzio per celebrare le vittime oltreoceano. Non mancheranno i lariani Riccardo Forni, fratello del presidente della Cometa, Renzo Raimondi e la moglie Alessandra.

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati