BRACCONIERI IN VALTELLINA,
ANCHE UN LECCHESE NEI GUAI

GROSOTTO (SO) – Anche un lecchese, almeno di residenza, fra i due bracconieri condannati venerdì a un mese di arresto, oltre che al pagamento di una multa di 400 euro: è A.T.T. – 67 anni – residente a Lecco, nato a Grosio (SO).

Insieme ad A.D.B. – 45 anni, residente a Lovero (SO) – è stato sorpreso mentre cacciava in una zona proibita in quanto adibita al ripopolamento di alcune specie. 

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati