CALCIO, GIOVANISSIMI OLGINATESI
INTOSSICATI A UN TORNEO
SULLA RIVIERA ROMAGNOLA

olginatese logoOLGINATE – In trenta (su 60 partecipanti alla spedizione) all’ospedale per una probabile intossicazione alimentare: brutta conclusione per la trasferta romagnola alla Turin cup di Bellaria dei giovanissimi  dell’Olginatese. Metà dei presenti infatti è stata vittima di nausea, vomito e dissenteria al punto da doversi sottoporre alle cure del Pronto soccorso. Otto erano giocatori, gli altri adulti che li stavano accompagnando, a cui si aggiungono due bimbi.

Ricoverati in osservazione per una notte, sono stati succesivamente dimessi tutti. Ora è polemica sulle cause della “tossinfezione“, con l’albergo dove erano alloggiati gli olginatesi impegnato a respingere le accuse.

E oltre al danno (fisico), pure la beffa: i ragazzi hanno potuto giocare solo le partite della prima fase, dando forfait per le successive in un torneo prestigioso a cui partecipavano squadre giovanili di Juventus, Sampdoria, Genoa, Torino, Como, Alessandria e Pro Sesto.

Ora sono fuori pericolo, ma diversi di loro non si sarebbero ancora ristabiliti. Non esclusi risvolti anche giudiziari: molti genitori infatti potrebbero chiedere il risarcimento dei danni.

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .