CALCIO: LE PROBABILI FORMAZIONI
DI LECCO E OLGINATESE

Carlos França Calcio LeccoLECCO – Erano anni  che l’entusiasmo intorno alla Calcio Lecco non era così alto. E in città sono stati srotolati striscioni con la scritta “Domenica tutti a Piacenza”. Alle 14.30 infatti, i blucelesti scenderanno in campo al Garilli contro la formazione emiliana prima della classe. I biancorossi sono i dominatori del girone B, con 41 punti in 16 partite, frutto di 13 vittorie e due pareggi. Una media stratosferica pari a 2,56 punti a gara. Non solo. Hanno il miglior attacco, con 37 reti segnate – una in più rispetto ai blucelesti – e la miglior difesa, con solamente 11 gol subiti. Una vera e propria corazzata che è avanti di otto punti rispetto alla formazione di mister Luciano De Paola.

Da via don Pozzi nessuno si vuole sbottonare in un momento così delicato. Ma l’obiettivo è quello di vincere per ridurre lo svantaggio della vetta e continuare a sognare. Si tratterebbe di un’impresa molto difficile fino a  qualche settimana  fa, quando i punti di svantaggio erano dieci. Poi il  pareggio (1-1) del Piacenza in casa con il Seregno, e la contestuale vittoria (2-0) del Lecco sulla Folgore Caratese hanno permesso di rosicchiare qualche punto. Di contro, in caso di sconfitta bluceleste, gli emiliani metterebbero una seria ipoteca sulla vittoria in campionato. Undici punti di vantaggio non garantirebbero ancora nulla, se non  una maggiore sicurezza per i primi in classifica che quindi potrebbero giocare il girone di ritorno in totale tranquillità.

Mister De Paola vuole però fare uno sgambetto alla sua ex squadra, ma soprattutto regalare una domenica di gioia agli oltre duecento tifosi lecchesi previsti al Garilli.

La probabile formazione (4-3-3): Lazzarini; Meyergue, Pergreffi, Turati, Bugno; Di Gioia, Baldo, Vignali; Ronchi, França, Cardinio

 

Giulio Menegazzo OlginateseOLGINATE – “Siamo ancora in emergenza, ma cerchiamo di conquistare punti utilissimi per la salvezza”. Mister Fabio Corti analizza  la gara con il Fiorenzuola. Domenica, alle 14.30, l’Olginatese affronterà l’ultima della classe, ancora una volta senza punte. Mazzini e Aquaro infatti sono ancora infortunati e il tecnico dovrà affidarsi agli juniores.

In attacco questa volta ci sarà Maresi, 18 anni. “È un bel problema non avere gli attaccanti titolari, non riusciamo a giocarcela  alla pari con le altre squadre. In ogni caso non cerchiamo scuse, cerchiamo di vincere più partite possibili”.

In campo ci sarà il neoacquisto Simone Narducci, che  prenderà il posto al centro della difesa lasciato vuoto da Ronchetti, trasferitosi in Eccellenza all’Oggiono.

La probabile formazione (4-2-3-1): Celeste; Corti, Mara, Narducci, Menegazzo; Arioli, Conti; Rada, Rossi, Rebecchi; Maresi

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .