CALCIO LECCO, GONZAGA:
“DIMISSIONI IRREVOCABILI”.
MA LASCIA APERTO UNO SPIRAGLIO

tiziano gonzagaLECCO – Da due giorni non si ritiene più il direttore sportivo e responsabile dell’intera area tecnica della Calcio Lecco. Tiziano Gonzaga infatti ha rassegnato le proprie dimissioni, anche non sono ancora ufficiali. “Sto aspettando di parlare con l’amministratore unico Sandro Meregalli – spiega –, ci incontreremo con ogni probabilità settimana prossima e ratificheremo il mio addio”.

Gonzaga parla di “dimissioni irrevocabili”, ma poi lascia uno spiraglio. “Potrei fare da traghettatore in attesa di un nuovo dirigente se Meregalli me lo chiedesse perché in braghe di tela. Oppure potrei tornare se si risolvessero i problemi tuttora in società. Mi spiace molto, pensavo che  il mio ritorno a Lecco sarebbe stato migliore, avevo ben altri obiettivi”.

Già un mese fa il diesse si era messo in stand by, tornando a lavorare dopo qualche giorno. Ma il feeling non è mai tornato. Il motivo? Sembra che il ritorno del patron Daniele Bizzozero, o meglio del suo entourage visto che si trova ai domiciliari alle prese con alcuni guai giudiziari, abbia limitato il lavoro del dirigente novarese.

Gli ultimi acquisti, per esempio l’attaccante Crocetti e il laterale Donnarumma, arriverebbero proprio dall’imprenditore brianzolo, così come la cacciata di Stefano Cuoghi e la chiamata di Alberto Bertolini. Anche se non è più il legale rappresentante del club in federazione, Bizzozero resta comunque il “proprietario”, tramite la concessionaria Lario Auto Moto Nautica Rent, legata a lui.

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati