CALCIO: UN RIGORE ALL’87°
ROVINA L’ESORDIO DEL LECCO.
VINCE LA PRO VERCELLI 1-0

VERCELLI – Comincia con una sconfitta in “zona Cesarini” l’avventura della Calcio Lecco 1912 nel campionato di Serie C. A sorridere è la Pro Vercelli, che passa 1-0 grazie a un calcio di rigore di Bunino a pochi minuti dal termine.

Primo tempo “di studio” per le due formazioni, con poche emozioni ma tanta grinta in campo. Il primo tentativo è lecchese, con Iocolano che cerca senza successo il tiro a giro dopo un errore in uscita del portiere di casa. Al 13° occasionissima per la Pro Vercelli: Rolando, tutto solo, si fa ipnotizzare da Pissardo e grazia così la difesa lariana. Diversi spunti offensivi, ma senza alcun intervento dei portieri, nella mezz’ora seguente, con le squadre che vanno all’intervallo a reti inviolate.

Walzer di calci d’angolo, cambi e punizioni anche nella prima metà della seconda frazione di gioco, ma il risultato regge nonostante un gol annullato per fuorigioco ai padroni di casa. L’equilibrio regna sovrano fino all’87°, quando Merli Sala si allaccia con Bunino nell’area di rigore e l’arbitro concede il penality; al dischetto si presenta lo stesso attaccante, che batte l’estremo difensore lariano per il gol decisivo della Pro Vercelli.

PRO VERCELLI – LECCO: 1-0

Pro Vercelli (3-5-2): Tintori; Macchioni, Masi, Cristini; Iezzi, Belardinelli, Awua, Emmanuello, Crialese; Rolando, Bunino.

Lecco (3-5-2): Pissardo; Merli Sala, Battistini, Enrici; Masini, Lora, Kraja, Lakti, Giudici; Iocolano; Petrovic.

 

Pubblicato in: Calcio, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .